Grazie…

Vuoto
Tenebra
Oscurità.
Il buio mi soffoca nel silenzio della notte
Un cielo grigio e senza stelle,
Una persona che non conosco
Veglia sul mio sonno agitato.
Sento la sua mano calda avvolgere la mia
Mentre con l’altra mi sfiora la fronte…
Continua a leggere

Annunci

Nabari no ou

Ciao a tutti e buona domenica, che fate di bello?
Io mi godo il meritato riposo tra gli alti e bassi della vita che spesso mi tiene lontana da voi e da questa mia piccola finestra sul mondo dentro il mio cuore. Ma non sono qui per parlavi di me, nossignore! Oggi vi parlerò di una serie che qui in Italia ha avuto un discreto successo sia nella versione animata sia in quella cartacea, sto parlando di “Nabari no ou”, conosciuto meglio col nome di “Nabari” disegnato da Yuhki Kamatani.

il mondo di shioren

Continua a leggere

Ogni tanto ci va…

Ciao a tutti amici, come state?

Spero tutto ok. Io stamani sono in giro per ospedali e, tra una visita e una prenotazione, mi sono fermata a pranzare in un posto particolare che ha subito attirato la mia attenzione, ma non solo. È strano come da un giro fatto a tempo perso tra un impegno e l’altro, la mente divaghi al punto da inoltrarsi in vecchi ricordi ormai sbiaditi e nuove percezioni.

Continua a leggere

Voglia di..

Ciao amici, avete presente quelle mattine in cui vi alzate che avete la testa piena di buoni propositi, che mentalmente spacchereste il mondo, ma che poi in sostanza non avete voglia di fare un cavolo? Ecco, questo è stato esattamente il mio risveglio in questo primo sabato di febbraio.
Ho vagato per casa per una mezz’ora abbondante senza capire bene il perché e il per come di tutto, poi ho preso il mio vecchio albo da disegno (è un avanzo di quando facevo le scuole medie, per me gli F4 Fabriano erano il bene più prezioso del mondo e dovevo usarlo con parsimonia), la mia fedele “tuttamina” ormai completamente consumata e ho iniziato a disegnare e, improvvisamente, ho capito di cosa avevo voglia davvero…

Disegnare è come respirare…
E’ come quando si suona uno strumento di cui conosci ogni segreto…
E’ come quando da un foglio immacolato di word prende vita una delle storie più belle che si siano mai narrate…
Per me disegnare è vita!
E questo è quello che le mie mani hanno prodotto senza alcuna idea di base, le ho lasciate semplicemente libere di esprimersi…

+0

Buon weekend amici ❤

Shio ❤

 

 

Takehiko Inoue

E riprendiamo anche con le biografie sui mangaka che sono riusciti a regalarmi emozioni attraverso il loro lavoro. Oggi vi parlo di Takehiko Inoue, quanti di voi lo conoscono? Forse il suo nome non vi dice molto, ma sappiate che è uno degli artisti più apprezzati e bravi del panorama nipponico anche se parecchio lento come pubblicazioni (sigh), ma andiamo con ordine…
Takehiko Inoue nasce a Ōkuchi nella prefettura di Kagoshima il 12 gennaio del 1967 e fin da subito le sue opere sono indirizzate a un pubblico prettamente maschile, ma il suo talento e il suo successo sono così grandi da riscontrare pareri positivi da ambedue i sessi. il mondo di shioren
Come spesso accade, inizia la sua carriera di mangaka facendo l’assistente e lui era uno dei collaboratori di un altro grande mostro sacro dei manga: Tsukasa Hojo di cui vi ho già parlato e che potrete leggere la sua biografia qui. Nello stesso anni, il giovane Takehiko che all’epoca ha solo 21 anni, partecipa al concorso dedicato a Osamu Tezuka dal titolo “Tezukashyoh”, dove trionfa alla grande con un manga il cui protagonista diventerà poi una conoscenza ufficiale di noi lettori perché verrà inserito nel manga che l’ha consacrato nel mondo: “Slam Dunk”.
Continua a leggere

Brothers #8

Ciao a tutti, dopo la lunga pausa delle festività che si è protratta per problemi personali di cui vi ho parlato in passato, eccomi di nuovo con il seguito di Brothers, mi rendo conto che non è facile seguire il filo di una cosa che viene pubblicata in modo così sregolato, ma vi prego di portare pazienza.
Spero che il nuovo capitolo vi piaccia.

Buona lettura ❤

 

ATTENZIONE: A CAUSA DELLE TEMATICHE AFFRONTATE NEL  MANGA, SI CONSIGLIA LA LETTURA SOLO AD UN PUBBLICO ADULTO!

Dove eravamo rimasti:
Mat passa la notte da Sara. I due, dopo alcune incertezze da parte del ragazzo, passano una notte d’amore, ma al risveglio, Mat scopre una tragica realtà che lo porterà infondo al baratro della disperazione.
Proprio mentre vaga in stato confusionale per la città, incontra Jessie che, preoccupato per il giovane, chiama anche Rei e Moemi scoprendo così che il ragazzo era scappato di casa e lo stavano cercando.
I tre provano ad avvicinarlo, ma Mat appare sotto un profondo stato di shock, infatti non riesce a liberarsi dell’immagine di Sara che vede ovunque.
Ed ora la storia continua….

il mondo di shioren

Continua a leggere