Ogni tanto ci provo…

Ogni tanto, provo a disegnare qualcosa, ma man mano, mi rendo conto che è sempre più difficile per i miei occhi. Finché devo solo disegnare delle linee lasciando il disegno in bianco e nero, non ho grandi problemi, posso fare un corpo e un volto anche con gli occhi chiusi, se ho ben focalizzata l’immagine nella mia mente ma, se devo colorare, è tutta un’altra cosa! Tuttavia io ho sempre trovato nel disegno una forma d’espressione, la mia personale bombola d’ossigeno a cui attaccarmi quando il resto del mondo mi soffoca…
E’ più forte di me e fa male quando ti accorgi che i tuoi occhi non sono d’accordo…
Questo disegno l’ho fatto stamani, rappresentano Anna e Lyra rispettivamente compagna e figlia di Michael Sheen: spero vi piaccia.

Buona giornata a tutti.

Peace & Love.

Shio.

Gratitudine…

Quanti motivi ci sono per essere grati a qualcosa o qualcuno? Ogni attimo di felicità è un buon motivo per essere grati, ad esempio.

La mia gratitudine di oggi, è qualcosa di molto meno onirico, ma di altrettanta importanza. Oggi voglio dire grazie a una persona. Una persona che mi ha aperto il suo cuore e la sua casa, che, fin dal nostro primo incontro, non mi ha fatto mai sentire sola un attimo. Una persona speciale che mi ha dato fiducia, sostegno e amore…anzi, in verità, le persone sarebbero due. Esse hanno fatto tanto per me in questi 3 anni di amicizia, ma una delle due, quella più “pupettosa”, attraverso i suoi disegni, mi ha fatto riscoprire il valore della colorazione con le matite.

Lei ha sempre usato quelle, mentre io mi sentivo una perfetta incapace, poi l’ho osservata e ho capito dove sbagliavo. Si, perché la mia impazienza, mi portava spesso a commettere errori.

Non voglio dire che ora i miei disegni siano belli o perfetti, ma li apprezzo un pochino di più.

Grazie Lucia per avermi fatto riscoprire il piacere di colorare con le matite. ❤

Ti voglio bene.

Shio.

Dalla realtà alla carta

Ieri mi è capitato di vedere una commessa con indosso un delizioso vestito color rosa antico, davvero bellissimo e stamani ho provato a riprodurlo su carta, ma devo ammettere, che non gli rende abbastanza giustizia… sigh.

Mi sono divertita con i filtri del cellulare, scegliete il vostro preferito… ammesso che ci sia, ovviamente 😌.

Versione originale:

Continua a leggere

Io non dimentico!

IMG_20190910_0001

Come tutti gli anni, anche quest’anno è arrivato inesorabile l’anniversario del giorno che ha cambiato il mondo: l’11 settembre.
Questa data è una di quelle che è scolpita a fuoco nel mio cuore e che non posso e non voglio dimenticare perché farlo, sarebbe uno degli errori più stupidi che possa fare l’umanità insieme alla ricorrenza di Hiroshima o dell’Olocausto.

Prego per quelle anime che non ci sono più.
Per coloro che quel giorno hanno visto spegnere le loro speranze, i solo sogni.
Per coloro che hanno perso un parente, un amico, un compagno…una moglie o un figlio.
Prego per coloro che non sono morti quel giorno nel fisico, ma sono morti dentro e tutti coloro che si sono morti negli anni avvenire a causa delle malattie legate a questa tragedia.
Ecco prego per loro, perché non siano dimenticati…

9/11 – I don’t forget!

 

Shio ❤

 

Il troppo stroppia, sempre!

Ciao a tutti amici, come potrete facilmente immaginare dal titolo, questo è il solito “post sfogo/denuncia”. Essi prendono vita su questo blog quando inizio a sentirmi sopraffatta dall’ipocrisia altrui o, più semplicemente, quando “smetto di essere diplomatica” e scendo in campo conscia di poter infastidire qualcuno. Vi anticipo che il tema di questo post è “Nadia Toffa” per cui, se siete sensibili all’argomento, vi invito all’astenervi dal continuare a leggere, grazie.

Continua a leggere

Buon 8 marzo donna!!

Non dovrebbe essere considerata una festa fatta di spogliarelli, pizzate e danze ma, bensì, un momento di riflessione e rispetto per ciò che avvenne in passato e su ciò che purtroppo le cronache attuali ci mostrano quotidianamente.

La donna è donna tutto l’anno!

Auguri donne ❤

In punta di piedi…

È sconvolgente come cambia la tua esistenza in concomitanza con un evento così traumatico come la perdita di una persona molto vicina al tuo cuore.

Da quando mia mamma se n’è andata, è passato già più di un mese, eppure stento ancora a crederci. Ci sono volte in cui, messa in difficoltà dal nuovo tipo di quotidianità, mi scopro a pensare: “forza, che appena torna mamma…”, e lì mi blocco, sorrido e mi rimetto a lavoro.

Continua a leggere

San Valentino

Ormai sono nove anni che non ho più nessuno d’amare nella mia vita, ma poi che significa amare? Bella domanda direte, vero?
C’è stato un tempo in cui ero convinta di aver capito cosa significasse per poi scoprire di aver creduto per anni a un’utopia. A un’idea sbagliata che avevo dato all’amore.
San Valentino è considerata la festa degli innamorati, ma è anche la festività di chi si vuole bene…
Io amo…
Io voglio bene…
Io desidero il bene del prossimo…
Questo non fa di me una persona degna di festeggiare questa ricorrenza?
Sinceramente quest’anno più che mai, non ho proprio niente da festeggiare, ma voglio comunque dirvi come la penso…
San Valentino è la festa dell’amore….
Per cui non importa che siate un lui e una lei, se siete due lui o due lei.
Non importa se siete un genitore, dei figli, dei nonni…
Non importa chi siate…
Perché se provato un sentimento di affetto per qualcuno, esso fa di voi una persona da festeggiare in questo giorno speciale si, ma non solo oggi.
Non si dimostra amore al prossimo perché lo dice una data sul calendario.
L’amore è in ogni istante della nostra vita, ogni giorno, ogni attimo…
L’amore non è solo una rosa e dei cioccolatini il 14 febbraio…
L’amore è un bacio rubato, un abbraccio, una mano stretta nella tua….
L’amore è nel bacio di una madre, negli occhi di un bambino, nel sorriso di una persona a noi cara…
Non bisogna dare un limite all’amore e rinchiuderlo in un’unica giornata…
Se si vuole bene a qualcuno…questo è già amore.
Non importa se succede oggi o domani…
Amare, in tutte le sue forme, è gioia…
E’ gratitudine…
Vita.

[Shio].