Eden: Capitolo 7 (seconda parte)

Indice
La donna dinnanzi a lei non si scomposte minimamente a quelle parole ne tanto meno ne sembrava turbata. Rimase in silenzio con un espressione placida ed il sorriso sulle labbra. “Ti spiegherò tutto dopo, ora perché non ti fai un bagno caldo, ti cambi e non scendi a gustarti la meravigliosa cena che i ragazzi stanno preparando per te?” propose porgendole gli abiti che aveva tra le braccia. Lily esitò per un secondo, poi chiuse gli occhi sconfitta. Obiettivamente la sconosciuta aveva ragione, aveva bisogno di un bagno caldo e di togliersi quell’orrore fatto di polvere, lacrime e sangue. Scostò le lenzuola per scivolare fuori dal letto, il pavimento in legno scricchiolò sotto il suo peso facendola sobbalzare.
Continua a leggere

L’Angolo della Fan art #2

Anche questa settimana niente Angolo del disegno per lo stesso motivo della scorsa, per cui, proseguo coi miei buoni propositi e vi propongo una nuova fan art dedicata a qualcosa che mi ha colpita e che mi è piaciuta.
Vorrei non dover dire il titolo per giocare con voi, ma dubito che in molti conoscete questo film che, seppur famoso, è vecchiotto e per palati fini oltre che per fanciulle dal cuore tenero xD

Ok, basta chiacchiere e passiamo al protagonista: Il disegno!!
Esso rappresenta i protagonisti del film “Colazione da Tiffany” un classico del cinema americano che io ho e amo alla follia, pensate che ne ho letto persino il libro *v*
Il film è del 1961 diretto da Blake Edwards, con Audrey Hepburn e George Peppard. Narra l’amicizia nata quasi per caso tra una giovane e bella donna Holly che ha la passione per i diamanti e per questo si reca tutti i giorni a consumare una colazione d’asporto davanti le vetrine della gioielleria più famosa di New York: Tiffany sulla Quinta strada e Paul uno scrittore che si fa mantenere dalla sua produttrice in cambio di favori sessuali. I due iniziano a conoscersi e a frequentarsi come amici, Holly chiama Paul affettuosamente Fred perché gli ricorda suo fratello, cosa potrà mai unire una donna il cui scopo è sposare un uomo ricco e importante e uno scrittore sull’orlo del fallimento che per vivere è costretto a prostituirsi? Non vi dico altro, il film ha la classica recitazione dell’epoca, quindi molto teatrale, ma vi assicuro che è guardandolo ci baderete poi più di tanto 😉
Ops, dimenticavo la fan art xD
Alla fine sembra quasi che ho voluto fare una recensione sul film.
P.S.: Per realizzare un effetto migliore, mi sono aiutata con un programma per la pioggia, lo ammetto <.< spero comunque che il risultato finale vi piaccia ❤

il mondo di shioren

Bene, non ricordo se settimana prossima riprendiamo con la solita rubrica, ma se così non fosse, proverò a disegnare qualcosina di diverso 😉

Alla prossima.
Shio ❤

Ridi…

Ridi di quel che pensi…
Non lasciare il piacere agli altri.
Ridi di quel che sei…
Non pensare che sia sbagliato.
Ridi perché sei importante…
Non ascoltare quello che dicono di te.
Ogni persone è unica…
E’ speciale e ha un suo perché…
Ci sono mille motivi per piangere…
Per quello devi trovare con cura dentro di te la luce che di faccia sorridere.
Imprigionato in una menzogna…
Al sicuro dietro pareti di cristallo,
Chi soffre sei tu.
Coi tuoi silenzi imposti,
Con le tue bugie non dette,
ma soprattutto…
Con quelle che ti racconti.
Apri gli occhi…
Abbraccia il mondo e ridi…
Ridi perché sei speciale…
Perché nessuno sa meglio di te quando questo sia importante.
Si vive una volta sola…
Vivi.

 

[Original Shio]

1280px-Clamp_at_Anime_Expo_2006

30 Day writing Challenge #30

Ultimo giorno di challenge!! Evvai!!
E’ stato un percorso lungo e mi sono lamentata spesso durante questo mese, ma credo che un pochino mi mancherà e che ora il mio blog tornerà a essere più vuoto e triste, ma passiamo a scoprire l’ultimo tema e bando alla tristezza!! *^*/
vediamo vediamo vediamo….

Day #30: I tuoi alti e bassi del mese.
ghirigori

Alti e bassi eh? Se devo guardare la mia cerchia personale come è indicato nella Challenge direi che non ho avuto chissà quali sbalzi. Da quando ho conosciuto le mie due più care amiche e mi sono convertita al guru del “Te possino….” (una cosa mia, non provate a capire x°°D) mi sento molto più in pace con me stessa. Sono serena e prendo le cose in modo diverso. Certo, magari mi arrabbio sul momento, ma poi passa e non ci penso più, cosa che non riuscivo a fare fino a pochi mesi fa.

I miei alti sono la felicità di aver trovato delle persone a cui voglio un bene immenso e da cui non vorrei separarmi mai.

I miei bassi sono determinati in parte da me stessa e dal mio continuo darmi addosso per ogni cosa, perché perennemente convinta che anche una caccola sia migliore di me xD

Ma purtroppo in questo mese ci sono stati anche avvenimenti assurdi e traumatici, come l’attentato a Manchester, quello a Londra o il caos scoppiato in piazza a Torino di cui ancora non si è capito a chi dare la colpa… Il mio è un blog “futile” fatto soprattutto per strappare un sorriso e non certo per far star male le persone attraverso la cruda realtà dei fatti, per questo evito determinati argomenti, ma questo non significa che non mi angoscino o che non mi preoccupino… Dobbiamo tener duro!
Restare uniti e farci forza l’un con l’altro.

Peace!

Shio ❤

ghirigori

Ebbene è ufficialmente conclusa la Challange, da domattina si ritorna in silenzio stampa per giorni xD
Grazie per seguirmi sempre con affetto e attenzione.
Vi voglio bene ❤

ghirigori

CLAMP

Ho rimandato questa biografia per troppo tempo perché conscia che sarà un lavoro lungo e dettagliato, o almeno è quello che mi sono prefissa di fare. Ebbene oggi si parla non di un singolo mangaka, ma di un gruppo, un gruppo nato con una formazione e delle idee fantastiche che nei anni ci hanno donato storia avvincenti: Clamp al secolo: Nanase Ōkawa, Mokona, Tsubaki Nekoi e Satsuki Igarashi.
il mondo di shioren
La loro avventura nel campo del manga e dell’animazione e del character design inizia nella prima metà degli anni 80 quando il gruppo era composto da ben 11 elementi tutte del Kansai che si riunivano per disegnare doujinshi (per saperne di più sulle Dojishi, cliccate QUI).
Le fondatrici erano: Mokona Apapa, Tamayo Akiyama, Sōshi Hishika, Satsuki Igarashi, Kazue Nakamori, Sei Nanao, Mick Nekoi, O-Kyon, Nanase Ōkawa, Shin’ya Ōmi e Leeza Sei.
Continua a leggere

30 Day writing Challenge #29

Buon Lunedì a tutti, come state? Io felice che questa cosa della challenge sta finendo ahahaha xD Lo so, voi potrete dire: “Mica te l’ha prescritto il dottore di impegolarti in una cosa così lunga” e avreste ragione, ma volevo mettermi alla prova e dopo questa, state pur certi che ci penserò molto intensamente prima di farne un’altra ^_^

Day #29: Quali sono i tuoi obiettivi per i prossimi 30 giorni?

ghirigori

Non ho tanti progetti “seri” nei prossimi giorni, diciamo che i miei progetti “terreni” o forse sarebbe più corretto dire “terra terra” sono semplici: cercare di essere più disciplinata nel pubblicare sul blog, finire di vedere la mia collezione di episodi di NCIS (attualmente sono alla stagione 11, me ne mancano ancora 2 @_@), cercare di non ammalarmi di nuovo, fare dei bei disegni e divertirmi con le persone che amo ed a cui voglio tanto bene ❤

ghirigori

Tutto qui 🙂

A domani per l’ultimo Challenge.
Peace.

shio ❤