The Final Countdown – Europe

Ci sono canzoni che, più di altre, riescono a trasmetterti qualcosa. Ovvio che questo è un discorso molto soggettivo e che il trasporto provato durante un particolare ascolto, varia da individuo a individuo.

Io sono sempre stata per la “Musica”, con la “M” maiuscola, nel senso che non sempre avevo bisogno di conoscere il testo per apprezzare il sound, anzi, mi lascio guidare dall’empatia e da quello che il mio cuore avverte.

Una delle canzoni che da sempre, mi ha trasmesso forza, grinta e voglia di fare è lei: The Final Countdown” de gli Europe.

È un vecchissimo successo che sicuramente ricorderete in tanti ma, ascoltarla in macchina, d’estate, coi finestrini tirati giù e il volume al massimo… Non ha prezzo. ❤️

Cosa farò appena questa quarantena sarà conclusa? Indovinate! 🥰

Shio.

 

Periodaccio…

Ciao a tutti,

il mondo di shioren
come state?
Io inizio a essere sofferente. Mi manca passeggiare nella mia città e vedere la “vita” intorno a me. Ho persino nostalgia degli schiamazzi dei bambini nel giardino sotto casa… ok, rinchiudetemi! Ah no, sono già rinchiusa! xD
In questi giorni leggo (sto cercando di finire quel tomo diabolico di 1000 pagine che è il romanzo “New York” di Edward Rutherfurd). scrivo (attualmente sto lavorando a due storie: una che penso pubblicherò col mio nome “ufficiale” Anna Esse e l’altra con uno pseudonimo… tanto, a priori, non vendo, per cui… xD). e ovviamente, mi prendo cura della casa e di mio padre.
Ho addirittura provato a intensificare l’attenzione sul mio romanzo attraverso il canale facebook e chiedendo a vari blogger se erano interessati a una segnalazione e/o recensione, ma continuo a ricevere porte sbattute in faccia a favore di persone che magari hanno pubblicato più romanzi…
Continua a leggere

The Report

Buongiorno e buona domenica amici, come state?
il mondo di shiorenSo che questi giorni, per alcuni possono essere più duri di altri, ma dobbiamo pazientare…possiamo farcela!!
Io ieri ero un po’ malinconica. La clausura abbinata a uno stato emotivo compromesso da altro, mi ha indotta a chiudermi un po’ in me stessa da un paio di giorni alla ricerca di emozioni forti che mi dessero stimoli ed è così che mi sono imbattuta in questo film: “THE REPORT” (2019).
Come ormai sapete, amo i film tratti da storie vere e questo è così vero da essere irreale.
Già in passato e attraverso altri film di cui non ho visto altro che semplici trailer, sapevo o avevo intuito che dopo l’11 settembre, alcuni prigionieri furono torturati per fini investigativi, ma vedere questo film è stato qualcosa di scioccante e illuminate. Continua a leggere

Fioriti!!

Giacinti e Narcisi

In questi giorni di paura e tensione, vedere come la natura va oltre quelli che sono i problemi di noi umani, mi rincuora. Questi fiori, ai miei occhi, sono come un piccolo miracolo. Il mio personale raggio di sole e speranza, in un mondo grigio dove la gente continua ad ammalarsi e morire.

Peace & Love

Shio

Erased boy

il mondo di shioren

Ciao a tutti, in questi giorni di riposo forzato, quanti di voi ne stanno approfittando per guardare qualche film o serie che da tempo rimandavate? Io cerco di scrivere quanto più posso ed è per questo che sono un po’ sparita, ma la sera, quando i miei occhietti sono troppo cotti per stare ancora al pc, mi piazzo un dvd e tanti saluti! ❤
E così, che mi sono imbattuta in questo film dalle tematiche forti, ma che come narrazione ho trovato un pochino lento e confusionario.

Erased Boy” di Joel Edgerton.

 

Continua a leggere

Buon 8 marzo

promo 8 marzo

Il mio romance si è vestito a festa! Link di acquisto: https://amzn.to/34olMTt 

Questa è un 8 marzo diverso dal solito.
Non che io facessi chissà cosa in questa particolare giornata, anzi. Mi sono sempre battuta perché la gente non vedesse questo giorno solo come un’occasione per far baldoria ai danni di compagni e mariti vari, ma che pensasse seriamente che cosa si nascondesse dietro questa specifica data, però… mi chiedo anche quante serate saranno saltate quest’anno a causa dell’epidemia mondiale in corso.
Si, avete letto bene, ho scritto “quante serate saltate”, dando per scontato che ci sarà sempre qualche deficiente che deciderà lo stesso di andare a ballare e a divertirsi nonostante i vari divieti e che non si dica: “ma io non sono mica malata” o “non voglio morire prima del tempo chiudendomi in casa“, perché queste sono solo frasi di rito pensate da persone egoiste. Le stesse che hanno visto la chiusura di scuole e posti di lavoro per farsi un periodo di vacanza e contribuendo così al diffondersi del virus.
La gente è egoista.
Continua a leggere

Lettori timidi…

Sono settimane che ho notato una discreta impennata nelle visualizzazioni del blog e tutte a favore dei miei due manga d’esordio: “Sentimenti” e “Brothers”.

Non nego che la cosa mi sorprende e mi fa davvero tanto piacere, ormai pensavo che i miei “bambini di carta” non incuriosissero più nessuno, ma… Miei nuovi, lettori, chi siete? Come vi chiamate? Cosa ne pensate delle mie storie manga del secolo scorso? 😂

Mi piacerebbe davvero fare la vostra conoscenza, per cui vi invito pubblicamente a dirmi la vostra e a conoscerci meglio, ammesso che vi vada, ovviamente.

Io sono qui anche per voi.

A presto e non siate timidi.

Baci baci.

Shio 😘

Come si gestisce un blog?

il mondo di shioren Tempo fa, una mia amica mi ha fatto questa domanda alla quale non sono stata in grado di dare una vera risposta.
Un blog non è solo una finestra virtuale sul mondo.
E’ una parte di te.
Qualcosa di intimo, soprattutto se, come me non viene usato solo per svolgere un servizio d’informazioni tipo quelli di cucina, o sul giardinaggio e similari.
Continua a leggere