Game over, la tag dei videogiochi

Ciao a tutti,
dato che il dentista mi ha tenuta a casa dal lavoro oggi pomeriggio, ne approfitto per fare questo tag simpatico letto sul blog delle fantastiche Elena e Laura.

Non taggerò nessuno alla fine, per cui rilassatevi e godetevi il post in tutta tranquillità. 😉

Qual è stato il tuo primo approccio ai videogiochi? 
Il tennis.
Avete presente quello con due linee che colpivano una pallina? Quel gioco per pc apparso più o meno tra l’era Cretacea e il Jurassico?
Ecco, quella è stata la prima volta che ho visto un videogioco a cui, però non ho giocato anche perché troppo piccola e venivo esclusa dal gruppo di maschietti.

Qual è stata la tua prima console? E in seguito? 
Sono una fedelissima della Sony PlayStation, per cui, la mia prima console è stata la PsOne, poi la 2, la 3 e ora la 4. (immagino mi fermerò con lei, ormai non ho più il tempo di star dietro anche ai videogames, non più ç__ç)

I titoli che più hanno definito la tua vita da videogamer? 
Sicuramente le varie saghe di Final Fantasy, dal 7 in poi. I vari Resident Evil, li ho giocati tutti, dal primo fino al 6 più alcuni remake, l’unico che non ho fatto è stato il Code Veronica perché completamente in inglese e non avevo testa d’impazzire…e altri titoli sporadici….

Come ti schieri nella console war? Nintendo o Sega? PlayStation o Xbox? O guardi dall’alto verso il basso tutti questi e giochi con il PC? 
Non ho mai capito perché far guerre così stupide.
Ogni console ha delle qualità poi ognuno si schiera in base a quello a cui vuole giocare. Mi spiego. Purtroppo ci sono alcuni titoli che escono in esclusiva solo su determinate piattaforme, uno su tutti i Pokémon che sono solo esclusiva Nintendo per cui, se vuoi giocare con loro, devi per forza di cose acquistare la console.
Non c’è una console migliore di altre.
Io ho incominciato con FF7 sostanzialmente e poi Sony ha continuato ad ospitare diversi giochi che ho amato, per cui che senso aveva acquistare un altra console se potevo giocare a quel gioco con quella che avevo in casa?
Quello che posso dire è che, pur di giocare a qualche titolo in particolare, ho acquistato la console, quello si, ma quel genere di sciocche guerriglie, non mi hanno mai interessata.

Il tuo livello preferito di un gioco? Che sia una boss fight, un livello o un ambientazione in particolare che ti è rimasta impressa.
Non so se ho compreso davvero la domanda, sono sincera, pertanto non sono in grado di dare una risposta, scusate.

Quel gioco che ti ha proprio deluso.
Non ho memoria di giochi che mi hanno delusa.
Sono molto abitudinaria e acquisto solo quello che sono certa entri nei miei gusti, per cui, non ho un titolo deludente nella mia lista o forse, è stato così deludente da averlo rimosso dalla mia vita. xD

Quale gioco ritieni sottovalutato e pensi meriterebbe più fama? 
Altra domanda un po’ difficile a cui rispondere, vediamo…
C’era un gioco per ps2, s’intitolava Rouge Galaxy ed era un gdr della Level 5 ora, non so quanto abbia effettivamente avuto successo in Italia, ma io l’avevo trovato molto carino e avrei desiderato per lui un po’ più di visibilità.

Il genere che proprio non ti piace o non fa per te? 
Che non mi piace, i giochi di calcio e gli sportivi in generale (gioco solo a Everybody’s golf x°D ).
Che non sono portata, tutti quelli dove devo guidare un mezzo: sono riuscita a fare game over in Uncharted 4 perché mi ribaltavo con la jeep e non aggiungo altro x°D.

Il titolo che hai rivalutato. 
Come detto su, non sono una che acquista a random per cui tutto quello che è passato nella mia console, è stato perché fortemente desiderato.

Quale gioco secondo te meriterebbe un remake? 
Se per remake si intendono storpiature come nel caso di Final Fantasy 7, allora direi assolutamente nessuno! Ma, se non ci sarebbero storpiature abnormi, direi “The Legend of Dragoon” un vecchissimo gioco di PsOne che ho adorato.

Finito le domande? Ma come? Di già? Iniziavo a prenderci gusto! ❤
Scherzi a parte, spero che le mie risposte vi siano piaciute e che vogliate provare anche voi per dire la vostra a riguardo e confrontarci insieme.

Buona serata (io vado a imbottirmi di tachipirina).

Love & Peace.

Shio.

Per tutti coloro che fossero interessati, il mio romanzo, “L’Altra Me“, è disponibile in esclusiva Amazon, ma reperibile anche in altri store, al costo dell’ebook di € 0.99.
E’ disponibile sia in formato ebook sia in cartaceo ed è GRATIS per gli iscritti a Kindle Unlimeted.
Per acquistare o leggere l’estratto, potete cliccare direttamente su questo link: https://amzn.to/34olMTt

Pubblicità

Conosciamoci un po’…

Ciao a tutti, grazie al tag di alcuni giorni fa, avete avuto una vaga idea di quelli che sono i miei gusti in fatto di cinema, ma per ogni cosa, esistono delle preferenze e così oggi ho deciso di parlarvi di un genere che non affronto quasi mai sul blog, i videogiochi.

Come potrete ben immaginare, il cuore di un appassionato è grande e c’è posto per tutti, anche per questo genere legato al mondo virtuale e non raggiungibile da tutti, ma tranquilli, non voglio annoiarvi con spiegoni e simili. Vorrei solo fare un piccolo elenco personale dove nominerò man mano personaggi e gioco di appartenenza, magari, in alcuni casi, raccontare qualche aneddoto a riguardo, insomma, niente che, un non appassionato, non possa capire. Perché ovviamente non sono così folle e ottimista da pensare che tutti amano o giocano ai videogiochi, no. Ma voglio dirvi perché io lo amo e chi/quali.

Giocare a un videogames è un po’ come leggere un libro o guardare un film, solo più faticoso, ma le emozioni che donano (a parte le incacchiature per non riuscire a superare un determinato livello), sono le stesse. Ovviamente se si gioca ai rpg (conosciuti anche come gdr) e simili.

Continua a leggere

FantArt 2019 – #27 – Squall Leonhart

squall

Da come sono sempre un pochino sfocate le mie foto, avrete sicuramente capito due cose fondamentali: devo avere un sospettoso inizio di Parkinson e io e la mia fotocamera non abbiamo un buon rapporto! xD
Comunque…si cambia di nuovo genere! In questo Fant’Art, ho cercato di alternare personaggi giapponesi ad americani e ai videogiochi ed è proprio di questi ultimi che si parla se si nomina Squall perché lui è il protagonista della saga di Final Fantasy e, più precisamente, del capitolo 8. Poi, il suo personaggio negli anni è stato inserito in altri giochi, ma lui nasce ufficialmente nel 1999.

Una piccola curiosità!
Pare che per il character design di questo personaggio, la Square (vecchio nome della Square Enix), si sia ispirato a un cantante molto in voga in quel periodo: Gackt che, manco a farlo apposta, è il mio cantante giapponese preferito! Com’è piccolo il mondo, eh? ❤

Shio

FantArt 2019 – # 13 – Eevee

Eevee è, insieme a Pikachu e pochi altri, uno dei più famosi tra i Pokémon di tutte le generazioni.

La sua è una delle razze che ha più versioni evolutive in assoluto ed è tra i miei preferiti, anche se il mio cuore appartiene solo a Pyroar/Littleo. ❤

Qualcuno, tra voi lettori, conosce e/o ha un suo Pokémon preferito?

Shio

FantArt 2019 – #7 – Kirito

Per chi non lo conoscesse, Kirito è il coo-protagonista, insieme ad Asuna, della fortunata saga anime “Sword art online”. Dico fortunata perché ormai è arrivata alla terza o forse addirittura quarta serie e da essa sono stati tratti libri, manga e videogiochi. Insomma è una piccola serie evento che tra gli appassionati, ha creato una tendenza.

Oggi avrei dovuto postare Yuno, ma non so se riesco. Nel mentre godetevi Kirito.

Shio ❤

L’Angolo del disegno

L'angolo del disegno Belial Shioren Fulla

Ciao a tutti amici!!
Eccoci con un nuovo appuntamento con l’angolo del disegno, come state?
Pronti per il Natale? Ormai manca davvero poco poco >__< ed io ho già preparato i vari digestivi che mi serviranno per smaltire le tavolate infinite che iniziano alle 12 e finiscono intorno alle 16 @_@ paura!! Ma non pensiamoci, ci vuole ancora qualche giorno!! xD
Vi ricordo le regole della rubrica:

1 tema = 3 disegni

Continua a leggere