Mirai Nikki – Future diary

il mondo di shioren

Che cosa fareste se improvvisamente il diario personale che avete sul vostro
cellulare iniziasse a rivelare istanti del vostro futuro?
Questa è l’essenza di “Mirai Nikki“, un manga scritto e disegnato da Sakae Esuno che ha riscontrato un discreto successo anche da noi.
Il manga è edito da Star Comics ed è composto da 12 volumetti usciti qui in Italia tra il 2011 e il 2013. Ma passiamo alla trama vera e propria:
Giappone ai giorni nostri. Un ragazzo associale di nome Yukiteru Amano, proprio perché non riesce a fondare un rapporto col prossimo, decide di incominciare a tenere un diario personale direttamente sul suo cellulare, dove annota tutto Continua a leggere

Oh! Great

Ciao a tutti, oggi si parla di un mangaka da tratto sicuramente molto apprezzato il mondo di shioren dal pubblico maschile e, quando vedrete le illustrazioni, capirete perché. Ovvio che le giuste curve e la prosperità dei suoi personaggi femminili nulla toglie alla bravura di Ito Ogure, in arte Oh! Great.
Il sensei Ogure nasce a Hyouga nella prefettura di Miyazaki, il 22 febbraio del 1972. In realtà, il suo nome d’arte che contraddistingue lui e il suo staff prende vita da un gioco di parole sul significato del suo vero nome che, in giapponese può essere tradotto in “Grande re”. Continua a leggere

Booking Life

il mondo di shioren
Ciao a tutti, oggi vi parlo di un manga che ho desiderato tanto leggere quando uscì, ma che tra una cosa e l’altra, ho recuperato solo quest’estate a un prezzo regalato. La serie è composta da soli 2 volumi e sinceramente non ve ne voglio parlare perché la storia mi abbia particolarmente presa o per la qualità dei disegni o cose simili, ma per la tematica affrontata e per il duro lavoro che deve aver fatto il sensei Takada per sviluppare l’intera vicenda.
A volte si cerca di sensibilizzare l’opinione pubblica con i mezzi di diffusione/informazione più improbabili e credo che questo manga sia stato creato a tale fine, si perché in “Booking life”, si parla di “donazione di organi”. Continua a leggere

Maria Antonietta – La gioventù di una regina

Ciao e buona domenica a tutti amici.
Ieri sono passata in fumetteria dopo un mese e,non appena ho ritirato questo manga, l’ho subito letto. Non so se ve l’ho mai detto, ma io adoro il “mito” di Maria Antonietta. Sarà colpa di Lady Oscar che da bambina riempiva i miei pomeriggi, ma ho letto la sua biografia, visto i film e volevate che non leggessi il manga a lei dedicato da una delle mie autrici preferite? 😉
Maria Antonietta” di Fuyumi Soryo è un volume unico in tutti i sensi a partire dalla qualità della copertina e dalla delicata precisione dei dettagli.

+0000000000. Continua a leggere

La “mia” Lucca…

Lo so che sono sempre la solita controcorrente, vecchia ciabatta rotta che rompe su questo punta, ma non è colpa mia se la mia bacheca facebook è invasa di scatti sul Lucca comics e a me viene l’orticaria!

Stamani sono andata in fumetteria per il mio solito giro mensile dove ritiro i miei adorati manga e ho acquistato anche delle novità non in programma. C’era un ragazzo che ha annunciato: “Domani vado a Lucca!”, tutto sereno, io e il mio fumettaro ci siamo guardati in faccia e gli abbiamo detto in coro e senza metterci minimamente d’accordo prima: “Buon massacro, cerca di tornare vivo mi raccomando!”.
Questo poveraccio ci ha guardato e siamo scoppiati a ridere.
Continua a leggere

Ai Morinaga

Ciao a tutti, amici miei!

Apro il weekend con un nuovo mangaka (autore di manga)che personalmente apprezzo molto per il tratto anche se spesso le sue storie sono atipiche e inconcludenti xD il mondo di shioren
Ai Morinaga nasce nella prefettura di Okayama il 28 aprile del 1981.
Il suo debutto avviene nel 1993 col manga (inedito in Italia) “11 Nen-me no Megami” – “La dea dell’undicesimo anno”.
Famosa in Giappone per rendere i suoi shojo sempre frizzanti e divertenti, andando completamente contro i classici stereotipi del genere, ma gestendo le storie sempre con gran classe.
Tra le opere dell’autrice che sono arrivate in Italia, vi segnalo “Il principe papero” e “1 segreto x 2”, ma di seguito provvederò, come sempre, a stilare una lista più dettagliata 😉

Il 2 agosto 2019, la giovane mangaka ci lascia dopo una lunga malattia all’età di 38 anni.

Continua a leggere

Chiho Saito

Buongiorno amici miei, tutto bene? Spero di sì.
chiho saito - il mondo di shioren
Oggi parto con un altro mangaka che forse in pochi ricordano anche perché è tanto che non viene pubblicato qualcosa di suo in Italia, senza contare che della sua vita si sa davvero pochissimo, ma le mie “biografie” (se così le vogliamo definire) fungono più che altro da guida per farvi conoscere artisti che magari sono finiti nel dimenticatoio e a quante  opere  presenti nel territorio. Allora la mangaka di oggi è
Chiho Saito.
La sensei Saito è nata il 29 giugno del 1967, ha debuttato nel 1982 con l’opera “Ken a Madomoaseru” (La spada e la mademoiselle), ma il successo arriva con “Revolutionary Girl Utena”, mentre nel 1997 riceve il Shogakukan Manga Award per manga Shōjo “Kanon”.
Attualmente sta lavorando a una serie che va avanti dal 2012 e che è ancora inedita in Italia: “Torikae Baya”.

Continua a leggere