Love Stage!!

Finalmente è uscito anche in Italia!!
il mondo di shiorenScusate l’entusiasmo, ma è da cinque anni che sogno di poter leggere il manga (fumetto di origine giapponese per chi ancora non lo sapesse) di questi questa storia, cioè da quando, cinque anni fa, ne ho visto l’anime (cartone animato) sottotitolato.
Parto subito col dire che è una storia “yaoi”, cioè a sfondo omosessuale e, in questo caso, la coppia protagonista è formata da due uomini: Izumi Sena e Ryōma Ichijō.
Mi sono avvicinata all’anime perché attratta dal character design molto simile a quello di un’autrice che ho adorato in passato ma di cui in Italia non è arrivato poi molto. Sono così simili che non mi stupirei se, Taishi Zaou fosse una ex assistente dell’autrice in questione o, addirittura, lei stessa sotto pseudonimo. (succede molto più spesso di quanto immaginate e non solo nel mondo dei manga). Fatto sta che, alla prima puntata, già mi aveva conquistata! ❤
Continua a leggere

Manga, istruzioni per l’uso.

il mondo di shiorenCiao a tutti, come state? Spero bene.
Da ormai trent’anni, i manga (fumetti giapponesi) hanno sempre più preso piede nel nostro paese fino a passare da “prodotto di nicchia per poveri emarginati” a una vera e propria moda; ma quante cose sappiamo davvero su questo prodotto?
Purtroppo i manga in Italia sono stati sempre accompagnati negli anni da polemiche più o meno assurde fino al famoso reportage del programma televisivo de “Le Iene” di alcuni anni fa che aveva praticamente fatto passare i lettori di questo genere di storie come pervertiti, deviati e pedofili. Ricordate? Ora, il mio non vuol essere il solito articolo polemico sulla questione che già in passato affrontai, voglio solo darvi delle dritte per conoscere i manga, capire alcuni termini e riconoscere i vari generi in modo da poter scegliere quello che più si avvicina alle vostre preferenze…ammesso che vi interessi questo prodotto di editoria. 😉

Continua a leggere

Hinako Takanaga

Ciao a tutti, la sensei di oggi è una sensei speciale che disegna storie speciali, si perché il suo campo, nel quale è una delle migliori, è il genere yaoi. Per chi ancora non lo sapesse, sono catalogati come “yaoi” quel genere di storie a sfondo omosessuale che, nel caso dello yaoi, è rappresentato dal rapporto tra due uomini. Esiste anche la variante per donne, in quel caso, si chiama “yuri”. 😉 il mondo di shioren
Non ci sono molte notizie su Hinako Takanaga, ma quel poco che so, sarò ben felice di condividerlo con voi 🙂
Hinako nasce a Nagoya, prefettura di Aichi nella regione di Chūbu il 16 settembre di un anno non definito. (si parte subito coi misteri xD). Il suo esordio avviene nel 1995 col manga “Goukaku kigan” successivamente ribattezzato “Challengers” che ha ottenuto un discreto successo e da cui e stato tratto lo spin off “Il tiranno innamorato”.
La sensei Takanaga non è solo una promettente mangaka dalle ottime qualità artistiche, ma anche una brava illustratrice, creando disegni non solo per lei, ma anche per altri artisti. Continua a leggere

Brothers #9

ATTENZIONE: A CAUSA DELLE TEMATICHE AFFRONTATE NEL  MANGA, SI CONSIGLIA LA LETTURA SOLO AD UN PUBBLICO ADULTO!

Dove eravamo rimasti:
Dopo la tragica morte di Sara, Mat vaga per la città in stato confusionale logorato dai sensi di colpa. Durante il suo vagabondare s’imbatte in Moemi e gli altri e, dopo alcune parole confuse, sviene. Portato a casa sua, il ragazzo con l’aiuto di Rei e Moemi è costretto a ripercorrere le ore precedenti alla morte di Sara, un percorso obbligatorio che gli permetterà di liberarsi da quei dubbi e dai sensi di colpa che lo stavano portando a perdere la ragione.
Tornata a scuola dopo la brutta avventura di Mat, Moemi viene messa alle strette da Patrick che le rivela di nuovo i suoi sentimenti, ma questa volta, la ragazza è pronta ad accettarli.
Ed ora, la storia continua….

il mondo di shioren Continua a leggere

Afterschool Nightmare

Ciao amici del blog, oggi niente “Angolo del disegno” per cui vi delizio (spero) con una delle mie personali ed insolite recensioni. Il manga di cui vi parlo oggi è un pò datato, ma la cui storia mi ha non solo appassionata ma sorpresa. Una storia così credo di non averla mai letta e la cosa assurda ma quella al tempo stesso è che non capisci nulla finché non arrivi alla fine quando ti si apre letteralmente un mondo.
Una tecnica narrativa senza pari che lascia il lettore completamente spiazzato.
Da non perdere insomma.
Il titolo del manga è
Afterschool Nightmare
di Setona Mizushiro.

il mondo di shioren

Continua a leggere