Nuova recensione!!

E in questo momento difficile, ricevere una recensione è sempre un’emozione unica e quella ricevuta dal blog Chiaramente Romance sia sulle pagine di blogspot che su Amazon, mi ha colpita dritta al cuore commuovendomi non poco.
Ma lascio la parola a Chiara del blog Chiaramente Romance blog che ringrazio sentitamente.

—-> CLICCATE QUI PER LEGGERE <—

 

Shio ❤

L’ora più buia

Ciao a tutti, mi rendo perfettamente conto che questo non è proprio il genere di film da vedere in questo periodo dell’anno, ma poi perché vedere solo film zuccherini e mielosi? Se un film è bello, è bello ed è questo il

Continua a leggere

Mirai Nikki – Future diary

il mondo di shioren

Che cosa fareste se improvvisamente il diario personale che avete sul vostro
cellulare iniziasse a rivelare istanti del vostro futuro?
Questa è l’essenza di “Mirai Nikki“, un manga scritto e disegnato da Sakae Esuno che ha riscontrato un discreto successo anche da noi.
Il manga è edito da Star Comics ed è composto da 12 volumetti usciti qui in Italia tra il 2011 e il 2013. Ma passiamo alla trama vera e propria:
Giappone ai giorni nostri. Un ragazzo associale di nome Yukiteru Amano, proprio perché non riesce a fondare un rapporto col prossimo, decide di incominciare a tenere un diario personale direttamente sul suo cellulare, dove annota tutto Continua a leggere

Nuova recensione ^_^

Ciao a tutti,

Oggi è arrivata la recensione del caro Luca sia sul suo blog, sia su Amazon. Vi riporto un micro estratto di ciò che ha scritto sul mio libro e che mi rende particolarmente orgogliosa:

[…] Questo non è propriamente un romanzo rosa in sé e per sé, perché l’autrice ha voluto inserirci molte altre tematiche , ma tutte ben dosate, senza risultare stucchevoli: interessante è il fatto che uno dei personaggi abbia un atteggiamento bipolare forse, oppure un disturbo della personalità, non so come definirlo, ad ogni modo sappiate che mi ha ricordato molto il romanzo di Robert Louis Stevenson: Dottor Jeckyll & Mr Hyde. In questo, penso che la giovane Anna sia stata grandiosa a prendere in esame questa caratteristica, avvalendosi, in quelle pagine, dell’aiuto di una psicologa… […]

Per saperne di più, vi invito a visitare il suo blog: “Le sfumature delle parole” cliccando

—> QUI

Grazie di tutto cuore per le tue parole, caro Luca, sono felice che ti sia piaciuto.

Potete acquistare il libro, “L’Altra Me” cliccando  —> QUI

Grazie ancora e buonanotte a tutti ❤

Shio

Recensioni da BLOGGER:

Sono felice di inaugurare questa sezione proprio con lei che, prima di altri, mi ha sempre sostenuta e coccolata. Questa è la recensione che ha scritto la mia amica Sara del Blog “LeggimiScrivimi”.
Spero vi sia di aiuto e che vi faccia venir voglia di leggere il mio libro e magari chissà, la prossima recensione pubblicata su queste pagine virtuali, potrebbe essere la vostra ❤

Grazie ancora per le tue belle parole, Sara. ❤

 – Per nulla delusa, anzi… di Sara Tricoli.

L’Altra Me – di Luca de Le sfumature delle parole

L’Altra Me – di Elena e Laura.

Recensione a L’Altra Me – di Chiara Cipolla de Chiaramente Romance blog

Intervista all’autrice – Leggo ancora dieci minuti

Split

il mondo di shioren Con l’estate ho potuto approfittarne per guardare qualcosina tra una sincope e l’altra dovute al caldo e alla mia pressione bassa xD (no, tranquilli, non sono davvero svenuta, ma vi assicuro che ci sono andata vicina più e più volte), così, adesso posso parlarvi di un film che mi ha davvero sconvolta ( in senso buono) per la bravura del suo protagonista: “Split” di M. Night Shyamalan.
Cosa cosa? Il nome del regista vi è famigliare?
E avete ragione, se mi seguite da un po’, perché è lo stesso regista di “Lady in the water”, altro film di cui vi ho parlato diverso tempo fa e che potete comunque reperire cliccando ->QUI<-. Ma torniamo al titolo di oggi e, cioè, “Split”. Continua a leggere

Risvegli

il mondo di shioren

 

Con questo film, ho scoperto il lato drammatico di Robin Williams.
“Risvegli”, classe 1990, di Penny Marshall, è tratto dal libro scritto dal dottor Oliver Sacks ed è basato su esperienze e ricordi vissuti realmente dal neurologo inglese durante la sua esperienza come medico. Per chi non lo conoscesse e/o ricordasse, eccovi il trailer che, già solo lui, fa venire una gran voglia di vederlo!

Continua a leggere

LIMIT

+0

Ciao a tutti, oggi vi voglio parlare di un manga particolare… non è recentissimo e il tema affrontato, un po’ come i precedenti di questa autrice che apprezzo molto (Keiko Suenobu), risulta particolare e, per il periodo in cui fu pubblicato, non proprio utilizzato da molti.

La trama: La classe di Konno decide di fare una gita in campeggio, ma mentre il pullman attraversa un sentiero di montagna, l’autista ha un malore e così l’intera corriera precipita nel vuoto. Al risveglio da questo brutto incidente, la giovane si ritrova dinnanzi ad una realtà spaventosa: quasi tutta la sua classe, comprese le sue amicizie più care, sono morte durante la sciagura. Dell’intera scolaresca, si sono salvati soltanto in 6, ma il vero inferno deve ancora scatenarsi… il mondo di shioren
E’ importante far capire l’ambiente nel quale i protagonisti vivono la loro normalità:
Una classe come ce ne sono tante, con persone più eccentriche ed altre che vivono quasi nel silenzio del loro mondo interiore, dove spesso non c’è comunicazione, dove si creano i soliti gruppetti a scapito degli emarginati… insomma, Una classe divisa tra frivolezze ed odio . E’ questa la classe di Konno Mitsuki, la protagonista di questo breve manga dalle tematiche molto forti ed intense. Dove verrà analizzata la natura umana fino al suo limite

il mondo di shioren

estremo, fino a sfiorare gli antipodi della primitività che si manifesta in azioni di violenza fisica e psicologica che lascerà il lettore col fiato sospeso fino all’ultima pagina.
L’intera opera è composta da soli 6 volumetti editi da Planet manga usciti in Italia tra l’estate del 2011 e la primavera del 2012. Non vi aggiungo altro ma, secondo me, è un manga che merita di essere letto, sia per la sua storia fuori dal comune, sia per la qualità di un disegno intenso e graffiante, perfettamente azzeccato per la storia e le tematiche rappresentate.

Parola di Shio ❤

Home, sweet home!

Ciao a tutti, come ho detto altre volte, sto facendo quello che riesco senza impormi nulla. Ho disegnato molto in questi giorni, ma poi non ho il coraggio di mostrarvi i risultati… non so perché, ma mi sento come bloccata da questo punto di vista. Spero passi presto e possa nuovamente mostrarvi i miei piccoli lavori, ma ora passiamo al tema di questo post:

“Home, sweet home!” di Yu.

il mondo di shioren Continua a leggere

Dilemma…

Buongiorno e buon lunedì a tutti,
mentre vi scrivo sono in ospedale che aspetto che esca mia mamma dalla sala operatoria e, forse per distrarmi anche un po’, ho pensato di scrivere questo dubbio che da giorni mi porto dietro.
Come già vi aveva annunciato in più occasioni, sto scrivendo un libro a tematica rosa, ma anche un pochino movimentato…insomma non è solo cuoricini, sospiri e bacetti, c’è di più. Quando mi ero prefissata di scrivere questa storia, ero partita dal presupposto che non avrei fatto promo né, tanto meno, avrei pubblicizzato il tutto su questo blog, ma più vado avanti, più mi avvicino alla conclusione e più la voglia di parlarne con voi che mi sostenete da anni cresce.
Il mio dilemma è proprio questo: Resto sulla mia idea di partenza e vi lascio all’oscuro di tutto oppure vi mostro magari qualche estratto affinché possa interessarvi anche solo per aiutarmi con qualche recensione o per darmi qualche parere pre-pubblicazione?
Non sono neanche sicura che sia corretto fare una cosa del genere… oddio, forse ho scelto il giorno sbagliato per distrarmi con queste cose, ma dovevo non pensare a nulla per un po’, cosa impossibile per me che ho sempre mille cose che mi passano per la testa! ^___^”

Non so sinceramente che cosa fare e non vi nascondo che ho una paura matta di essere criticata, di star scrivendo una cavolata pazzesca e di deludere tutto, però poi penso che se non piace in primis a me, come posso sperare che piaccia agli altri? E, sinceramente, a me la storia che sto scrivendo piace. ❤

Si accettano consigli e suggerimenti.
Non abbiate paura di parlare, io sono qui proprio perché se do retta al mio cervellino bacato, chiudo tutto in un cassetto e tanti saluti e non voglio! Non ho ancora finito (mi manca davvero poco), ma già provo nostalgia per questi personaggi, non lo trovate strano?

Torno a fissare il corridoio in attesa di veder riapparire mia madre.
A presto e buon inizio di settimana a tutti.

Big Kiss ❤

Shio ❤