Liebster Awards 2020 (atto 3)

Ciao, ormai ci ho preso gusto e dato che le domande proposte da Elena e Laura, blogger dell’omonimo blog (scusate il gioco di parole), mi intrigavano, ho deciso di rispondere anche a questo invito e di rispondere sempre con la massima sincerità.

Le regole.

  • Ringraziare il blogger che ti ha nominato, fornendo anche il link al suo blog. (Anche sé non sono stata taggata, ringrazio Elena e Laura per aver stuzzicato la mia curiosità. Potete andare a conoscere meglio queste due adorabili blogger a questo link: https://elenaelaura.home.blog/ )
  • Rispondere alle 11 domande ricevute.
  • Nominare altri 5-11 blogger.
  • Chiedere 11 domande ai blogger nominati.
  • Avvisare i blogger che sono stati nominati.

E ora, passiamo al succo del tag: le domande!!

Quali sono i vostri progetti per i prossimi mesi?

Allora, entro la fine dell’estate, dovrei riuscire a pubblicare il mio secondo romanzo romance: “Complicated Love“. Un M/M dai risvolti drammatici che non mancherà di tenervi col fiato sospeso. Poi, appena molla un po’ il caldo e riesco a stare nuovamente davanti al pc in modo continuativo, riprenderò la lavorazione del fantasy che spero di riuscire a pubblicare entro primavera prossima, ma questo, è ancora tutto da definire.

Qual è il personaggio famoso dal quale traete ispirazione?

Non ce n’è uno in particolare, ma c’è, questo sì.
Chi?
Non posso dirlo, ma chi segue il mio blog, sicuramente sa quando il mio ormone impazzisce. x°D

Una cosa alla quale non rinuncereste mai?

Non so a cosa di preciso la domanda si riferisse, se a una cosa spirituale, materiale o culinaria, ma nella mia testa da brava personcina golosa, la risposta è sorta spontanea: panna!!

La cosa peggiore che vi sia mai capitata a scuola?

Ero in prima superiore e un ragazzo che conoscevo di vista, fu aggredito e pestato perché sorpreso a chiacchierare amichevolmente con una mia compagna di classe. Fu un pestaggio molto cruento che mi spaventò molto. Il ragazzo in questione, Matteo (ricordo ancora il suo nome), se la cavò con una prognosi di due settimane, mentre il suo aggressore, fu sospeso… brutta storia.

Cos’è per voi l’amore?

Non è qualcosa che si può spiegare semplicemente a parole, ma so che è ovunque intorno a noi e questo è meraviglioso. Se solo la gente si sforzasse di vederlo e accettarlo. Di abbracciarlo senza pregiudizi alcuni, vivremo sicuramente in un mondo migliore.

Un film del quale conoscete le battute a memoria?

Ce ne sono diversi: Harry ti presento Sally, Pretty Woman o La Mummia (quello con Brendan Fraser), solo per citarne alcuni. 😉

Quali sono i momenti migliori della vostra giornata?

La sera, dopo cena, quando posso sdraiarmi sul letto e passare la serata al telefono con la mia amica che vive in un’altra città.
Sembriamo due adolescenti, scherziamo, parliamo degli attori che ci piacciono, di quella serie tv che abbiamo appena visto o dell’ultima volta che siamo state insieme ed è così bello e appagante che… non ho parole per descriverlo.

Quanto è importante la lettura nella vostra vita?

Molto importante. Quand’ero bambina leggevo davvero poco, colpa anche del fatto che essendo nata in una famiglia numerosa, i libri erano considerati “extra”, pertanto se si doveva scegliere tra comprare un chilo di pane o acquistare un libro, sicuramente quest’ultimo non era preso minimamente in considerazione.
Leggevo poco e solo libri in prestito dalla biblioteca pubblica, poi, crescendo e incominciando a lavorare, ho potuto incominciare ad affinare i miei gusti attraverso acquisti mirati. Adesso, non potrei mai non leggere. Certo, sono lentissima per colpa del tempo che non è mai abbastanza e per via dei miei problemi alla vista, ma… appena posso, apro sempre un libro o un manga e m’immergo nel loro mondo magico.

Quali argomenti non trattereste mai sul vostro blog?

Politica e sport in generale.

Una cosa che vorreste fare nella vita ma non trovate il coraggio?

Mollare tutto, fare una valigia e partire.

Stavolta formulo delle domande anch’io e vediamo chi se la sente di rispondere. Non taggo nessuno, siete tutti liberissimi di farlo, vi chiedo solo di avvisarmi, così potrò leggere le vostre risposte.

  1. Perché avete aperto un blog?
  2. Se potesse viaggiare nel tempo, senza poter cambiare gli avvenimenti sia chiaro, a quale evento storico o importante vorreste assistere e perché?
  3. La bugia più divertente che abbiate mai raccontato…
  4. C’è un personaggio famoso vivente o non che avreste voluto incontrare di persona almeno una volta nella vita?
  5. Sushi o Pizza: quali cucine alternative apprezzate e quali no?
  6. Vi siete mai innamorati di un personaggio che non esiste nella vita reale? Esempio il protagonista di un film o di un romanzo…oppure di un cartone animato, perché no? 😉
  7. La follia più grande che avete fatto per amicizia.
  8. Un sogno nel cassetto.
  9. Un libro che non vi stanchereste mai di leggere e rileggere e perché?
  10. Un film che, come sopra, non vi stanchereste mai di guardare e riguardare e, perché?

Spero risponderete in tanti: sono curiosissima ❤

Buona serata a tutti.

Shio ❤

Pubblicità

Liebster Award 2020 (atto 2)

Eccomi di nuovo a che fare con il Liebster Award!
Sono stata nominata da Mimi del blog Book Coffee Site che ringrazio sentitamente e, dato che le regole le avete lette nell’altro Liebster, passo direttamente col rispondere alle domande che la brava Mimi ha pensato per noi. 😉

  • Qual è il libro più bello che hai letto quest’anno?

E’ triste da dire, lo so, ma quest’anno non ho letto molto e poi, il romanzo New York era così lungo che, con le mie tempistiche, ci ho messo mesi, pertanto, lo eleggo a “Libro letto più bello dell’anno”!. 😉

  • Ti piace leggere fumetti?

Assolutamente si, sono ormai più di vent’anni che li leggo, ma solo il genere manga.

  • Leggi in italiano o preferisci in lingua?

Magari potessi leggere in lingua straniera, ma purtroppo, io e le altre lingue parlate (prima che a qualcuno venga in mente qualche battutaccia -_- ), non siamo compatibili. T^T

  • Senti che i tuoi gusti in fatto di letture sono cambiati negli ultimi anni?

No, non direi. Leggo sempre quello che mi ispira a prescindere dal genere.

  • Quale film poco conosciuto vorresti consigliare?

E’ una domanda un po’ riduttiva. Non posso aver la certezza che nessuno conosca il titolo in questione, ma diciamo che, magari… non è quel genere di film che tutti hanno osannato sul web. Per tanto, un film che amo e che consiglierei seppur un po’ vecchiotto è “Qualcosa è cambiato” con Jack Nicholson. E’ quel genere di pellicola che ti lascia qualcosa dentro, che ti cambia e che alla fine, di senti arricchito.

  • Ti piace collezionare? Se si, che tipo di collezione possiedi?

Si, essendo un’appassionata di manga ho una cospicua collezione di serie, oltre che di artbook e di action figures.

  • Qual è la canzone che stai ascoltando di più in questo periodo?

E’ un periodo un po’ strano e, ascolto un po’ quello che capita, basta che è straniera… ma non possono mancare i Queen nella mia playlist. ❤

  • Qual è il social o sito che utilizzi di più per rimanere informato riguardo le tue passioni?

Twitter e Instagram.

  • Qual è la tua parola preferita (italiana o straniera)?

Non ci ho mai pensato, ma credo che “Carpe diem”, sia universale e sempre attuale. 😉

  • Quale citazione (film, fumetti, canzoni, etc.) senti che ti rappresenta di più?

Negli anni, in base al mio personale stato d’animo, ne ho trovate diverse. Non saprei indicarne una con precisione, mi spiace.

  • Qual era il cartone che guardavi sempre da bambino?

Da bambina? Tutti!!! xD
Ma direi che ho sempre avuto un amore particolare per Lady Oscar (Versailles no bara).

~ * ~

Evito il tag e le nuove domande. Ritengo che quelle realizzata da Mimi, siano davvero molto belle, pertanto, siete tutti invitati a provarci.

Buona serata.

Shio ❤