Segnalazione librosa #2

Dopo Havel, mi è giunta una nuova richiesta di segnalazione e, dato che non credo di far nulla di male anzi, sono sempre pronta ad aiutare il prossimo, eccomi qui a segnalarvi una nuova uscita librosa. Questa volta non conosco l’autrice, non credo frequenti il blog ma che, come me e tanti altri scrittori più o meno in erba, alla ricerca di un posto da cui lanciare la sua creatura di carta:
Colori” di Giulia Previtali.

Titolo: Colori.
Autore: Giulia Previtali.
Genere: Romanzo introspettivo.
Data d’uscita: 13/07/2020.
Num. Pag.: 95
Casa Editrice: Tulipani Edizioni
Costo ebook: € 1.99
Costo Cartaceo: € 11.40
GRATIS per gli iscritti a Kindle Unlimeted.
Per acquistare Colori o leggere l’estratto, cliccate sulla parola: “ACQUISTA” e vi si aprirà la finestra Amazon, ma l romanzo è in vendita su tutte le piattaforme.

Sinossi:
Colori è la storia di Ginevra, di una ragazza che controlla sua esistenza e ciò che la circonda col cibo, stingendo al petto i chili che la bilancia segna. Ogni volta. Ogni peso. La sua coscienza è sempre accesa, ma il bisogno di monitorare i suoi (chilo)grammi è la forza che le permette di affrontare il male maggiore. Intorno a lei c’è il suo ragazzo, i suoi amici, la sua famiglia e il suo medico…le sue esperienze. Colori è un messaggio potente, un urlo di disperazione, un miraggio di speranza in un tunnel che sembra senza fine.

Un sincero in bocca al lupo a Giulia Previtali e al suo “Colori”.

L’Altra Me di Anna Esse.


Infine vi ricordo, come sempre, che anche la sottoscritta ha scritto un romanzo: “L’Altra Me” e che potrete trovarlo in esclusiva Amazon a questo link: https://amzn.to/34olMTt sia in formato ebook, sia in cartaceo e, soprattutto GRATIS per gli iscritti a Kindle Unlimeted.
Se siete alla ricerca di un romance un po’ fuori dal solito, L’Altra Me fa al caso vostro.
Lasciatevi coinvolgere dal rapporto conflittuale delle gemelle Bessons e dell’amore impossibile di quest’ultima con l’uomo dei suoi sogni incontrato nella splendida e caotica New York.

Big Kiss.

Shio.

Autunno!!

il mondo di shioren

Ciao a tutti amici miei,

come state? Io bene, la stesura del libro procede e sono al capitolo 4, sono così in ansia….
ma in questo momento anche particolarmente felice perché finalmente è arrivato l’autunno, una della stagioni che più amo e così posso finalmente lasciarmi alle spalle il caldo torrido del mese scorso. Non so voi, ma io ho letteralmente boccheggiato quest’estate e, tranquilli, non sarò di certo una di quelle che poi tra un mesetto si lamenterà perché fa troppo freddo, no no no, anzi!! Io amo la neve e la pioggia!!  Continua a leggere

La nostra canzone

ghirigori

Michael al casino

ghirigori

Un giorno nasce nell’esatto istante in cui uno muore
Non c’è un motivo, è così da sempre…
Eppure nonostante il giorno sia diverso da quello precedente per me sono tutti uguali.

In un mondo vuoto,
Fatto di giorni identici,
Tu fai la differenza.

Al tuo passaggio,
Il paesaggio acquista colore,
L’aria profuma di fresco
E la gente intorno a me prende vita.
Sento il mondo cantare una melodia solo nostra…
E il mio corpo si muove al ritmo di quella danza fatta di sospiri e baci.

Ma poi il giorno muore…
Io apro gli occhi in un mondo senza te…
Un mondo che non riconosco più…
Che mi rifiuta…
Che odio!

Tu sei andato chissà dove…
Ti sei nascosto nei meandri del mio inconscio in attesa di un nuovo incontro…

Un vecchio giorno muore…
Un nuovo giorno nasce e io so…
Che da qualche parte nel mondo…
Tu stai danzando la nostra canzone…
Sorridi e sogni…

In attesa del giorno in cui potremo di nuovo incontrarci
per danzare insieme la nostra melodia.

ghirigori

[original shio]

Smile :)

shioren-original

Dopo averla postata mi sono resa conto che non avevo la più pallida idea sul titolo da darle, quindi ho optato per il sorriso di questa piccola fotografa in erba che ha avuto la sfortuna di avere me come sua artista… la macchina fotografica storta non si può guardare!!  x°D
Povera piccina xD

Buon sabato sera a tutti ❤

Shio ❤

Autunno nel cuore…

Ciao a tutti,

come state? Spero che stiate tutti bene. 🙂

Io oggi sono un pò malinconica.

Vorrei dare la colpa al fatto che si avvicina il 1° novembre che per molti è una data importante e triste, ma non per me, perché i miei cari non sono qui nella città dove abito, ma in quella da dove provengono i miei genitori e poi, io ho sempre pensato che i nostri cari ce li portiamo nel cuore tutto l’anno e non solo in quella determinata data. Penso che la mia malinconia sia d’attribuire soprattutto al tempo che cambia in continuazione ed alla natura che si sta trasformando pian piano.

Oggi, mentre ero in giro con mia madre, mi sono incantata a vedere un albero nel giardino di un palazzo condominiale. Non era tanto grande, sarà stato alto 3 massimo 4 metri. Aveva la forma che mi ricordava il pino, ma le sue foglie erano piccole ma larghe e di un arancione così intenso da scaldare il cuore. Era davvero bello osservarlo. Un raggio di luce nel paesaggio nuvoloso che la mia città oggi mi offriva e mi ha trasmesso tanta serenità. Sono strana, lo so. Ma mi capita spesso di osservare ciò che mi circonda, di analizzarlo e di metabolizzarlo nel mio corpo. Ho goduto di quel piccolo miracolo della natura ed ora che mi è rimasto solo un vago ricordo, che la sua energia mi ha abbandonata, mi è rimasta la nostalgia di quel momento……

Shio ❤

PS: Oggi ci sarà la seconda parte del primo capitolo di “Eden”.

Vi aspetto 😉