Fright night – il vampiro della porta accanto

ATTENZIONE!!
QUESTA RECENSIONE E’ DA CONSIDERARSI POCO OBIETTIVA A CAUSA DELL’ALTO TASSO DI FIGAGGINE PRESENTE NEL FILM!

Bene, dopo questa doverosa premessa, mi sento libera di esprimere in modo libero il mio pensiero a proposito di questa pellicola di alcuni anni fa e che, in Italia è già merce rara e fuori catalogo: “Fright night – il vampiro della porta accanto”.

Partiamo dalla trama…
 Charlie Brewster ha cambiato il suo stile di vita in favore di uno più “cool”. Si è tolto la maschera del nerd e ha incominciato a farsi una posizione nel liceo che frequenta e ha addirittura conquistato il cuore della ragazza più ambita della scuola. Tutto sembra filare liscio e spensierato nella piccola cittadina dove vive, finché il suo ex migliore amico nerd, Ed, non gli fa notare che i loro compagni di scuola stanno sparendo uno dopo l’altro e, tra loro c’è anche un amico in comune con cui facevano gruppo quando Charlie era ancora considerato uno sfigato. Ma non solo, Ed è convinto che, dietro le sparizioni improvvise si celi, in realtà, un vampiro e inizia a dargli la caccia.
Ovviamente Charlie non crede a una sola parola ma, quando anche Ed sparisce, inizia a indagare e i suoi sospetti si posano sul nuovo vicino di casa: Jerry Dandrige.
Preoccupato per l’incolumità dei suoi cari e speranzoso di poter ancora trovare in vita il suo amico Ed, Charlie si reca a Las Vegas in cerca del famoso cacciatore di vampiri, Peter Vincent, ma l’uomo non gli crede e lo rispedisce a casa dove, nel mentre Jerry ha incominciato a sospettare qualcosa ed è molto arrabbiato…

Questa è gran parte della trama e, anche, la parte seria della recensione, adesso… non sarà più così, perché non so quanto potrò mantenere questa facciata di professionalità nel parlare di un fighissimo Colin Farrell nei panni di Jerry e David Tennant (come non l’avete mai visto o quasi), in quelli di Peter Vincent.

Non sono una fan di Farrell e non ho mai visto, in lui, il fascino decantato da molti, ma… vi assicuro che in questo film ha qualcosa di davvero speciale. Ve l’ho detto, non sono obiettiva e me ne vergogno profondamente, ma come si fa a restare indifferenti davanti a un vampiro super sexy?! >__<

Avevo cercato questo film perché sapevo che Tennant aveva un look particolare che potete vedere nelle immagini e nel trailer:

Ma poi mi sono imbattuta in un cast conosciuto: Toni Collette, Colin Farrell e il compianto Anton Yelchin, morto prematuramente nel 2016 per un incidente.

E non solo…

Tutto sommato, anche la storia è avvincente. I personaggi ben caratterizzati e, se a un primo sguardo si pensa a quel genere di film spazzatura tutto sangue finto e morsi a caso, già dopo i primi minuti di narrazione, ci si rende contro che si è davanti a un film fatto con intelligenza. Un film sui vampiri che, però non fa paura. Sì, lo so che è strano ma, credetemi, io sono una fifona nata per queste cose e, sarà che i miei sensi erano atrofizzati dalla figagghine degli attore presenti nel cast, ma non mi ha affatto impressionato neanche una volta, quindi, super consigliato a chiunque voglia qualche bella emozione, un film senza troppi impegni, una trama godibile e un bellissimo e talentuoso cast.

Parola di Shio ❤

Pubblicità

FantArt 2019 – #26 – Ken Kaneki

Kaneki

E’ incredibile come basti un secondo di distrazione per ritrovarsi di nuovo con un macello di disegni da recuperare alla velocità della luce O__O, per cui, bando a inconvenevoli, e passiamo la parola ai protagonisti di questo “FantArt”!
Personaggio n. 26: Ken Kaneki.
Qualcuno di voi lo conosce?
Forse no… e a essere sincera, anch’io lo conosco solo di fama, perché l’anime di cui è protagonista, l’ho droppato alla prima puntata perché troppo scontato <.<
Comunque, lui è il protagonista tormentato di “Tokyo Ghoul” una serie animata che negli anni ha ottenuto un discreto successo tra gli appassionati e di cui sono stati tratti diversi manga editi in Italia da J-pop.

Shio.

FantArt 2019 – #8 – Yuno Gasai

Ciao a tutti! Purtroppo ho avuto una settimana intensissima e ho praticamente disegnato tutto nel pomeriggio di ieri… Questo era l’inizio originale del post, poi la morte di Manuel Frattini ha creato una crepa nel mio cuore che sto cercando di sanare. Ma non ci facciamo mancar nulla e così, ora mio padre è in ospedale! Sembra che questo 2019 stia cercando di portarsi via tutte le persone a cui tengo: prima mia madre e ora…

Ok, questo mi fa seriamente capire che è meglio per me andare avanti a priori, senza risparmiarmi ed è giusto che sia così. Il mio cuore può attendere e io devo reagire! Per cui passiamo al primo disegno del grande recupero: Yuno Gasai di Mirai Nikki.

Yuno è una ragazza dolce e follemente innamorata del suo Yukito che lei chiama amorevolmente “Yukki” ma, se qualcosa o qualcuno minaccia il suo tesoro, non esiterà a neutralizzarlo!

Eccovi la sua versione super inquietante, spero l’apprezzerete.

Shio.

Drawlloween #23 “Torture”

Buongiorno e buona domenica a tutti amici del blog, come state?
Spero tutto bene, io non mi posso lamentare, sono serena e questo basta. 🙂
Il tema del Drawlloween di oggi è:

“Torture”

E la mia povera, mal capitata donzella ne ha pagato le conseguenze… 😥
Non sapevo cosa fare come torture e non sono neanche sicura che questo vada bene, ma non avevo la minima intenzione d’immaginare qualcosa di troppo crudo o splatter, nonnò! xD
Eccovi la mia povera vittima del tema: Torture.

il mondo di shioren

Drawlloween #15 “Circles of hell”

Ciao a tutti, il drawlloween di oggi ha un tema un pò complicato:

“Circles of hell
ossia
Cerchio dell’Inferno”

E per rendere il tutto ancora più facile, la mia cara amica Alessia ha deciso di mandare all’inferno la “Preside” (scusate, ma non ha un nome proprio xD) del mio manga Sentimenti. Immaginate come le dev’essere piaciuta x°D
Comunque la cosa mi sono subito messa all’opera pensando in quale girone far finire la “simpaticona”, volevo un qualcosa che poteva calzarle bene, dato che comunque è un personaggio che nella storia ha un ruolo fondamentale, meritava tutto il mio impegno per mandarla nell’inferno giusto e, dopo tante ricerche ho trovato la sua collocazione:

<Ottavo Cerchio – “Fraudolenza” – Nona bolgia “Seminatori di discordia”>.

il mondo di shioren

La particolarità del servizio presso la nona bolgia prevede un personal demone tutto per se che tagliuzza il mal capitato ogni qual volta quest’ultimo si rigenera per ricordargli di come la sua perfida condotta ha portato alla rottura di un rapporto. Carino vero? Un servizio perfetto direi xD

E con questo è tutto, buon week ❤

Shio ❤

Drawlloween #14 “Horror Movies”

Ciao a tutti e benvenuti al mio primo vero fiasco annunciato, cioè il disegno con tema:

“Horror Movies
ossia
Film horror”.

Vi chiederete il perché di questo mio annuncio, ebbene sarò sincera fino all’osso…io ho il terrore dei film horror per cui non ne ho mai visti e l’idea di cercare su google immagini di personaggi di film horror per provare a ritrarli mi mandava in panico, così mi sono vagamente ricordata di un tizio con una maschera bianca che affettava la gente e sono andata a memoria…vi chiedo scusa per lo scarso risultato, ma davvero…non ce la potevo fare T.T

il mondo di shioren

Drawlloween #10 “Ghost”

Buon lunedì amici miei, il Drawlloween di oggi è dedicato al tema:

“Ghost
ossia
Fantasma”

A me fa venire in mente il film col compianto Patrick Swayze ed in automatico mi si attacca nella testa la canzone “Unchained Melody”…oddio @_@
Ma torniamo al tema di oggi per cui non ho richieste particolari, quindi ho dato voce ed immagine alla mia piccola mente contorta ed ecco la mia special Ghost ❤

drawlloween - il mondo di shioren

Drawlloween #7 “Blood”

Drawlloween atto settimo!
Oggi è una settimana che è iniziato il Drawlloween e devo dire che è un’esperienza intensa ^^
Il tema di oggi è:

“Blood
ossia
sangue”

E’ imbarazzante, ma sinceramente non sapevo proprio come rappresentare il sangue se non disegnando il sangue x°D
Beh, un’altra opzione poteva essere tagliarsi un polpastrello e far gocciolare il sangue su un foglio immacolato, ma direi che era fuoriluogo oltre ad essere anche al quanto macabro ^^”
Amici miei, ecco la mia versione del sangue.
il mondo di shioren