Una buon “non festa” a me!

il mondo di shioren
Trovo che a volte, la globalizzazione di alcuni avvenimenti sia davvero crudele.
Oggi, come ben sapete è la festa della mamma ed io sono giorni che ricevo pubblicità tramite email con slogan del tipo:
“Quest’anno, anche lontani, sorprendete la vostra mamma!”.
“La festa della mamma non va in quarantena, fai gli auguri alla tua mamma in modo unico e speciale!!”.
E simili…
Continua a leggere

Il Regno dell’Acqua Blogtour – Quarta Tappa: “Illustrazioni”.

«I nostri successi spesso passeranno inosservati, ma i nostri errori avranno il potere di distruggerci».

Ciao ragazzi è sempre un piacere e un onore partecipare a questo evento che quasi mi dispiace che siamo arrivati al penultimo libro della saga, ma sono sicura che Laura ci delizierà con altre storie quanto prima, ma non è ancora ora di tirar fuori i fazzoletti, anzi! Questa è la quarta tappa del blog tour dedicato al quinto libro della saga de “Le cronistorie degli elementi: Il Regno dell’Acqua”.

0

Titolo: Le Cronistorie degli Elementi ~ Libro Quinto ~ Il Regno dell’Acqua
Autrice: Laura Rocca
Editore: Self publishing su Amazon
Genere: Urban Fantasy/Paranormal Romance
Prezzo ed. Kindle: € 3,99 Disponibile anche per gli iscritti Kindle Unlimited

Prezzo ed. cartacea: prossimamente
Data uscita:
19/01/18

laura

Appreso il contenuto della prima parte di Profezia, Aidan e Celine possono finalmente prepararsi per la spedizione nel Regno dell’Acqua, ma raggiungere il Castello sembra sempre più difficile.

Non esiste spiegazione alle ingerenze improvvise del nemico sul territorio. Le protezioni sembrano attive, ma le Forze del Vuoto riescono a penetrare e a seminare il panico tra gli abitanti del Regno. Tentando di varcare i confini protetti, Celine realizza che il male annienta le sue capacità e il suo compagno, non avendo ancora recuperato i poteri da Prescelto, non è in grado di fornirle sufficiente supporto.

Aidan, intuendo le vere ragioni del nemico, decide che è giunto il momento di agire, di dimostrare al mondo, e a se stesso, che è davvero degno di essere uno dei Prescelti. Tenendo Celine all’oscuro del pericolo al quale ha deciso di esporsi, combatterà una guerra molto più significativa di quella per riconquistare il Regno, ma dovrà valutare con attenzione ogni scelta poiché il peso delle sue azioni ricadrà su tutti, specialmente su colei che ama.

Aidan sarà abbastanza forte da mettere a tacere definitivamente quell’anima oscura che lo perseguita?

Quale condizione porrà loro lo Spirito dell’Acqua per venire a capo dell’enigma?

E che cos’è quella misteriosa Reliquia di cui non avevano mai sentito parlare?

laura2

Libri Precedenti: http://amzn.to/2bw8Qz8

Sito autore: www.laurarocca.it
Pagina facebook: https://www.facebook.com/LauraRoccaAutrice

Gruppo facebook: https://www.facebook.com/groups/LeCronistoriedegliElementi/

Booktrailer: https://www.youtube.com/watch?v=fJPn62wy850

ghirigori

E siamo davvero arrivati al penultimo libro della saga…wow ancora non me ne capacito! Mi sembra ieri che ho iniziato a leggere e a innamorarmi dei personaggi creati da Laura e l’idea di dirgli addio entro la fine dell’anno un po’ mi spiace, ma alla fine tutte le cose belle prima o poi finiscono, no?

Ebbene, anche questa volta mi è stato affidato il compito di illustrare i nostri eroi col mio tratto manga e, dato che sono stata cattiva, non ho potuto fare come nel libro precedente e avere delle indicazioni precise perché non ho ancora finito di leggere il Regno della Terra, si lo so… sono scandalosa, chiedo venia 😥

Per non rovinarmi il gusto della lettura, Laura non mi ha passato i pezzi del nuovo libro, quindi ho dovuto giocare un po’ di fantasia e quello che ne segue è il risultato finale, spero vivamente che vi piaceranno.

Iniziamo dal primo: Il bacio.
Mi sono ispirata alla scena presente nel precedente libro dove Celine e Aidan si scambiano un bacio appassionato sotto la pioggia. Questo disegno è nato per caso, l’avevo fatto tanto per, poi mi era piaciuto e l’ho addirittura postato sulla mia pagina fb per cui non lo troverete nel libro. Dato che il prossimo libro è ambientato nel Regno dell’Acqua, ecco che è apparsa magicamente l’acqua anche intorno a loro. Spero che il risultato finale vi piaccia. 🙂

il mondo di shioren

Il secondo: Lo specchio.
Questo disegno è stato creato apposta per il libro, per cui vi dico già da subito che lo troverete insieme ad altri. Dato che si fa riferimento a uno specchio nella storia e non è spoiler visto che è l’arma in mano alla bella donzella che è in copertina, ho pensato di raffigurare i nostri due eroi all’interno di uno specchio magico che sprigiona il potere degli elementi.
il mondo di shioren

Il terzo e ultimo disegno, non ha un titolo preciso. Volevo trasmettesse amore, sentimento e passione attraverso uno sguardo. Sinceramente non so se ci sono riuscita, ma una cosa che mi ha sempre commossa di questa storia è l’amore che unisce i due protagonisti nonostante le mille difficoltà. Quando ho disegnato questa scena, mi sono semplicemente immaginata una Celine che per l’ennesima volta ricorda ad Aidan quanto lo ama, quanto per lei lui sia importante e che nulla è impossibile, perché non esistono limiti a parte quelli che si imponiamo noi stessi.
il mondo di shioren

ghirigori

Anche per questa volta, il mio contributo al blog tour termina qui.
Ringrazio tutti coloro che hanno letto questa tappa e mi raccomando di seguirle tutte perché come per gli altri anni, anche stavolta ci sarà un giveaway che metterà in palio la versione cartacea  del libro e un oggetto a sorpresa,  per cui restate nei paraggi e seguite il blogtour fino all’ultima tappa per sapere come fare per parteciparvi, mi raccomando.

Buon Blogtour a tutti, di seguito vi lascio la tabella con l’elenco di tutte le tappe così potrete seguirle senza intoppi e ricordatevi che “Il Regno dell’Acqua” sarà in vendita dal 19 gennaio.

Big Kiss.

Shio ❤

blogtour5[1405]

 

A Dream

kiss-164

[Immagine presa da google. Non detengo i diritti.]

Una notte come tante…
Fuori il caldo è soffocante…
Il letto arde e il sonno mi lascia indifferente…

Scosto le tende per fissare la Luna,
mi chiedo se anche tu la stai contemplando come me…
se anche tu stanotte non dormi…
ma poi mi rendo conto di quando assurdo sia questo pensiero
e torno a letto.

Mi giro e mi rigiro senza trovare pace…
Il tuo pensiero mi opprime…
Se non dico, se non urlo almeno una volta: Ti amo,
sento che il mio cuore esploderà andando in mille pezzi…

Il mio amore per te mi soffoca esattamente come questa notte insonne…
Il mio desiderio di te mi scuote fin dentro l’anima…
Sfioro il mio corpo pensando che sia tu a farlo…
Chiudo gli occhi per poterti vedere nel mondo oltre le palpebre,
Quel mondo fatto di sogni e speranze
Dove tu sei qui con me…
Nel mio letto che mi accarezzi il viso…
Mi baci le palpebre…
E mi stringi a te come se fossi l’unica cosa che conta in quel momento…
Come se esistessimo solo noi.

Ti sento…
Riesco a sentire i tuoi sospiri sulla mia pelle
e una nuova forma di calore mi avvampa…
Mi sciolgo tra le tue forti braccia e sento che siamo diventati una cosa sola.

Il mio cuore è il tuo cuore…
Il mio respiro è il tuo respiro…
Le nostre anime sono connesse…

Dischiudo le labbra per sentire che sapore hanno i tuoi baci…
Affondo le unghie tra i tuoi capelli perdendomi nel verde dei tuoi occhi…
Non sento più nulla a parte il tuo corpo contro il mio…
Un peso dolce e profumato in cui mi abbandono…
Vorrei stare tra le tue braccia per l’eternità,
ma il mattino arriva inesorabile…
strappandomi a te.

Apro gli occhi…
Il mondo è di nuovo caldo e caotico…
La Luna ha lasciato il posto a uno splendido Sole…
Una nuova giornata ha inizio…
Il tuo ricordo mi soffoca…
Due sole parole potrebbero farmi star meglio…
ma dovrò aspettare il tramonto…
Quando il mondo intorno a noi smetterà nuovamente di esistere…
Quando potrò rincontrarti nel mondo oltre le palpebre…
e sussurrarti di nuovo:
“Ti amo”.

[Original Shio]

Un bacio per Biancaneve

Questa storia partecipa al XVI contest non competitivo Raynor’s Hall. Il tema estratto per questo nuovo contest è “Bacio”.

«Un bacio per Biancaneve»

Erano fermi in quella posizione da pochi secondi, ma a Ellie sembrarono secoli.  Continuava a fissare gli occhi verdi del suo amato Manuel in attesa che lui facesse la prima mossa. Sentiva i loro compagni di classe bisbigliare convulsamente, ma non capiva nulla di quello che dicevano, sentiva solo il cuore che, come un pazzo, le martellava nel petto.

Continua a leggere