Kaiju no.8 di Naoya Matsumoto

Ciao a tutti amici, sabato sono passata a ritirare il mio solito bottino in fumetteria.
Avete presente? Quei fumetti che continuano a impilarsi insieme ai libri, fondendosi in una montagna infinita di roba da leggere…? Ecco, loro!
Ebbene, conosco il mio fumettaro da ormai una ventina d’anni o quasi e una delle sue grandi doti è che lui non solo vende, ma legge e soprattutto non da mai consigli perché è lì per vendere, ma solo se davvero convinto della validità del prodotto. Ed è così che mi sono ritrovata tra le mani il numero uno di Kaiju no. 8. Era così entusiasta che alla fine ho ceduto e l’ho preso e… che dire? Va letto!

Solo questo: Va. Letto.

E’ simpatico, fresco, geniale. I disegni non sono male e sicuramente miglioreranno con l’avanzare dei volumi. La storia se vogliamo è un insieme di cliché che nella loro banalità danno comunque il giusto mordente alla storia e poi è divertente, troppo!

Se vi piacciono i manga della Arakawa (Fullmetal Alchemist e Silver spoon) e il suo lato ironico, penso vi troverete in sintonia con questa nuova lettura che mi sento di consigliarvi vivamente.

Fate una prova, leggete il primo e poi mi direte! 😉
E ora due dati tecnici.
La serie è ancora in corso in Giappone dove attualmente sono usciti sei tankobon. Qui in Italia due.
Il prezzo è di € 4.90 ed è edito da Star comics e il genere è shonen (=categoria di manga indirizzato soprattutto a un target maschile), lo stesso di colossi come Dragon Ball, One Piece, Naruto, Fullmetal Alchemist o Hunter X Hunter, solo per citarne alcuni. ^_^

Vi starete chiedendo: Ma di cosa parla esattamente questo manga?

Niente panico! Eccovi la trama riportata direttamente dal sito Star comics di cui vi lascio il link:
-> ACQUISTA SUL SITO <-

Trama: In Giappone il tasso di comparsa di kaiju è tra i più alti al mondo, tanto che enormi creature portatrici di distruzione lo invadono quasi quotidianamente. Kafka Hibino, che ora lavora per un’impresa specializzata nello smaltimento delle carcasse dei kaiju, un tempo aspirava a diventare un membro delle Forze di Difesa, le unità speciali incaricate di sopprimere i mostri e difendere il Paese. Un giorno, però, un misterioso organismo si introduce nel corpo di Kafka, trasformandolo in quello che le Forze di Difesa battezzeranno col nome in codice di “Kaiju No.8”…

Io non l’avrei acquistato, l’avevo bollato come il solito shonen, ma mi ha fatto ricredere, vediamo se farà ricredere anche voi! 😉

Buona lettura e alla prossima. ♥

Shio.