The day after tomorrow… 😵

💌 Buongiorno amici, come state? Io strana, dopo aver corso per più di un anno contro la sfiga, il tempo e le avversità, dopo essermi spremuta come un limone nell’ultima settimana dormendo appena tre ore a notte per revisionare il romanzo e tutto il caos intorno a lui, mi sento strana…

💌Non so voi, ma spesso vivo questo spazio social come un diario dove scrivere i miei pensieri e le mie paure oltre, ovviamente, quello che amo, che mi emoziona, che faccio…

💌Cosa sto facendo ora?
💌Attendo…

💌Dopo una pubblicazione senti di aver dato tutto, di esserti completamente svuotato e ora sei lì, in attesa di riscontri, di un segnale…
Ho fatto tutto quello che era in mio potere e sono orgogliosa del risultato finale, adesso, devo solo attendere…

💌A chi succede di avere un momento di vuoto dopo aver investito tutto se stesso in qualcosa di importante?

💌A me è la prima volta…

💌Forse sto semplicemente invecchiando e di conseguenza reagisco in modo diverso allo stress 😂, non saprei, ma anche questa mia nuova condizione la devo a Ritorno a Breuddwyd…

💌 Quando ne parlo con la mia amica, scherzando, dico che è la maleducazione che mi hanno mandato i miei pg 😂 e, credetemi, ne hanno tutti motivo, so essere davvero perfida con la mie creature, lo so… Magari la prossima storia mi sforzerò di edulcorarla un po’…🙄

💌mmm 👀

💌 Vedremo. 🤷

💌E voi come state?

Anna (Shio) Esse

18 pensieri su “The day after tomorrow… 😵

  1. Sei passata dalla frenesia delle varie fasi di stesura del libro alla “calma”, è normale: concediti un po’ di riposo e aspetta che i vari lettori o recensori si facciano vivi. L’attesa del risultato è il punto in comune fra la scrittura e l’agricoltura.

    Piace a 1 persona

  2. Forse un po’ capisco questa sensazione. C’è in ballo una possibile pubblicazione della tesi sotto forma di articolo su una rivista piuttosto importante nel mio settore e sto aspettando l’esito dopo averci lavorato per quasi un mese dopo la laurea. È un’attesa che ti fa sentire ansiosa e speri sempre che sia ben ripagata. La stessa cosa vale per le offerte di lavoro che sto cercando, non sono laureata da molto ma in ogni caso questo è un momento di stallo. Per fortuna mi tengo occupata scrivendo sui blog e pensando alle ricerche per la nuova storia. Un giorno riprenderò la prima, devo assolutamente pubblicarla. Non sarà facile ma per me sono storie importanti che vogliono che siano raccontate. Io sto bene e tutto sommato sono contenta. Vediamo come andrà 🤞❤️

    Piace a 1 persona

  3. Credo sia una condizione umana “svuotarsi” dopo tanta fatica, fisica, morale, emotiva che sia.
    Per me è stato in questi giorni, neanche ho postato sul blog, ero stanca dopo un paio di giorni intensi, sia fisicamente che emotivamente, ma ora si riparte.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...