Rispetto…

Letto così, il titolo mi fa venire alla mente una vecchia canzone di Zucchero, chi se la ricorda? hahaha, ma non è questo il tema del post.
Questo che state per leggere, è solo una mia riflessione personale su come la gente a volte apre bocca con troppa superficialità dando giudizi.
Che sia chiaro, tutti abbiamo diritto a un giudizio personale che, deve essere rispettato a priori. Non esiste che qualcuno mi debba aggredire verbalmente solo perché la penso in modo diverso rispetto al mio interlocutore, ma trovo che a volte, si sputi sentenza troppo alla leggera.
Spesso, mi capita di cercare notizie in giro prima di vedere una serie tv o acquistare un videogioco, un film, un libro, un manga… insomma, prima di qualsiasi passo che mi condurrebbe a spendere del denaro e penso che sia così per la maggior parte di noi.
Ora, non mi aspetto un giudizio “tecnico” da chi non è del settore anche perché spesso, i giornalisti/critici, sono più incompetenti della “massa”, no, quello assolutamente no, ma un briciolo di rispetto anche nel formulare un giudizio, soprattutto se è negativo, quello sì, mi piacerebbe averlo.
Bollare un opera, che sia scritta, visiva o in qualsiasi altra forma, come “merda” o “spazzatura“, beh… scusate ma mi duole il cuore, perché dietro quella “merda”, come dicono, ci sono anni e anni di lavoro, di progettazione, mesi di impegno fisico e mentale, ci sono sogni, progetti e ambizioni di coloro che hanno preso parte al progetto. Insomma, dietro qualsiasi formai di lavoro insita all’intrattenimento, c’è sudore, fatica… e il lavoro di tantissime persone.
Ecco, volevo solo dire questo, perché settimana scorsa, cercavo notizie su un film che mi aveva incuriosita per diversi motivi e, quando ho iniziato a leggere le recensioni su Amazon, sono rimasta allibita.
Purtroppo sono un po’ come San Tommaso e devo metterci sempre il naso in queste cose e, avendolo trovato a un prezzo stracciato e essendoci nel cast un attore che amo particolarmente, alla fine l’ho acquistato lo stesso ed è un prodotto che fornisce quello che viene richiesto: intrattenimento, con una buona colonna sonora (chi non conosce i Daft Punk, si perde tanta roba), un cast con attori di alto livello che hanno garantito altrettanta qualità recitativa, e ambientazioni futuristiche all’avanguardia… cosa esattamente si aspettavano di più da quel film? Non lo so. Anche perché le loro critiche erano tutte sul “squallido”, “scontato”, “deludente”… “l’acquisto peggiore delle mia vita” e bla bla bla.
Solo una cosa ho trovato particolarmente inguardabile: il ringiovanimento del protagonista con la computer grafica, quello davvero, sembrava di guardare quei videogames ad alta definizione e la cosa, cozzava un po’ coi volti degli attori in carne e ossa, ma quando ho visto i vari speciali sul dvd (si, io sono una bestiolina rara che guarda anche i contenuti extra e li adora) e ho visto quanto impegno e anni di lavoro c’erano dietro questa pellicola, mi sono detta: wow, spettacolo!
Ritengo che la bellezza di un’opera, di qualsiasi natura essa sia, non è solo il prodotto finale in sé ma, soprattutto nel caso di film, è l’insieme di più elementi. E, dopo aver visto quello speciale, ne sono sempre più convinta.
Dire del lavoro altrui che è “merda” o “spazzatura”, è in qualche modo offensivo.
Riflettere prima di esprimere questo genere di opinione è un buon inizio verso la civiltà.
Peace. ❤

Shio


Vi ricordo che il mio primo romanzo è in vendita su Amazon al seguente link: https://amzn.to/34olMTt
Se siete alla ricerca di un romance un po’ fuori dal solito, L’Altra Me fa al caso vostro.
Lasciatevi coinvolgere dal rapporto conflittuale delle gemelle Bessons e dell’amore impossibile di quest’ultima con l’uomo dei suoi sogni incontrato nella splendida e caotica New York.

15 pensieri su “Rispetto…

  1. Sono assolutamente d’accordo, anche per questo evito accuratamente stroncature nel mio blog… Parlo solo di film che mi sono piaciuti o mi hanno comunque emozionato. Ovviamente non è detto che poi debbano piacere a tutti allo stesso modo… Per curiosità: di che film si trattava?

    "Mi piace"

      • Certamente. A me la fantascienza piace, è chiaro che, come in tutti generi, c’è il film riuscito meglio e quello riuscito peggio. Comunque bisognerebbe sempre essere cauti nei giudizi e ricordare che dietro c’è comunque il lavoro di qualcuno, come hai detto giustamente tu.

        Piace a 1 persona

      • Sì, l’ho visto. Sinceramente mi era piaciuto più il primo, e non penso che un seguito fosse necessario. Però non si può certo dire che è una m… Soprattutto sono film in cui c’è dietro un lavoro enorme di effetti speciali.

        Piace a 1 persona

      • Esattamente!!
        Io ho trovato insolito creare un seguito a distanza di così tanti anni…troppi, ma è anche vero che questo ha permesso a tutti coloro che hanno lavorato al primo e che erano gli stessi del secondo con l’aggiunta di nuovi membri, di dare voce e giustizia a quel mondo che, ai tempi del primo, era limitato da una tecnologia ancora molto grezza. Hanno fatto un lavorone, se guardi i contenuti extra, ti rendi conto di quanto amore e passione c’era dietro quella pellicola e di come il cast/crew originale, era felice ed eccitata al pensiero di rimetterci mani. Erano anni che ci provavano e ci hanno lavorato su tantissimo. Liquidare il tutto con un “fa schifo” o è “merda”… è davvero molto triste e irrispettoso… 😦

        Piace a 1 persona

      • Sicuramente, hai ragione. Il fatto è che quando uscì il primo, era una novità assoluta per allora, erano effetti speciali d’avanguardia. Il seguito è arrivato un po’ troppo tardi. Comunque mancare di rispetto è sempre sbagliato.

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...