Mille splendidi soli

Miriam e Laila, due donne molto diverse tra loro ma unite da un unico, triste, terribile destino, quelle di finire entrambe in moglie a Rashid che diventerà un vero aguzzino con entrambe finché le due donne non progetteranno la fuga pur di salvare almeno Aziza, figlia di Rashid e Laila che viene odiata e maltrattata dal padre solo perché nata femmina.

E’ inutile dire che Mille splendidi soli è un libro intenso, duro, forte come uno schiaffo in pieno viso di quelli che di senti l’occhio schizzare fuori delle orbite. Non è un romanzo facile da accettare, perché spesso leggi di situazioni a cui noi europei non siamo abituati. Ogni paese, ogni nazione ha le sue leggi, le sue usanze e tradizioni, qui, nel romanzo di Khaled Hosseini, ci troviamo in una terra lontana dalle nostre tradizioni e dal nostro modo di vivere. E’ una terra ferita dalla guerra e ridotta alla fame. Qui non ci sono principi affascinanti o principesse da salvare, non nel vero senso della parola per lo meno, perché ai miei occhi Miriam, Laila e Aziza sono delle meravigliose principesse che avrebbero meritato un principe pronto a trarle in salvo combattendo contro colui che aveva diritto di vita o di morte sulle loro esistenze, ma questa non è una favola.
Sono sincera, questo libri mi ha dato molto da pensare. Mi sono spesso chiesta quanto di vero ci sia tra le pagine di questo romanzo scritto da un uomo per giunta e, per questo, assume un significato molto più forte secondo me. Sembra un racconto denuncia. Una storia che vuole far aprire una finestra sulla realtà di alcune donne in quel paese. Realtà di cui abbiamo spesso sentito parlare nei telegiornali o magari sospettato quando, in qualche fatto di cronaca nera, una giovane donna veniva sgozzata dai genitori perché tradiva la religione dei propri padri. Io non ho gli strumenti per decretare che quello narrato ne “Mille splendidi soli“, sia uno scorcio di vita o solo la fantasia di un uomo che ha voluto scrivere un romanzo sul maltrattamento delle donne, perché sostanzialmente è di questo che si parla, ma posso dire con fermezza che un romanzo che merita di essere letto e che, a mio parere, è molto più bello de “Il cacciatore di aquiloni” che, già vi dico, ho amato.
Quanta verità si può nascondere dietro un romanzo?
Quanta fantasia dietro racconti così allucinanti da credere siano veri?
Non lo so, non vi resta che provare la leggere questo romanzo dalle tinte forti e decidere voi stessi quanto di vero ci sia.
Attendo i vostri commenti a riguardo, magari chissà, tra voi lettori, c’è chi l’ha già letto. 😉
Mille splendidi soli ha avuto già diverse case editrici qui in Italia dalla Salani Editore alla Pickwick e, se non ricordo male, anche Piemme. Avete diverse edizioni tra cui scegliere, ma la bellezza e il fascino della storia, non cambieranno mai.
Troverete il libro in tutti i formati disponibili su tutte le famose piattaforme e, sicuramente, anche nelle normali librerie, pertanto, non avete scusanti! ihihih 😉
Unica difficoltà: nomi e termini!
Per fortuna sono abituata alle stranezze dei suoni giapponesi, ma alcuni termini presenti nel libro, sono stati difficili da memorizzare, ma questo, è un mio problema personale.

Buona lettura e alla prossima.
Shio ❤

Vi ricordo, come sempre che, chi volesse leggere il mio romance “L’Altra Me“, può acquistarlo sia in formato digitale che cartaceo solo ed esclusivamente su Amazon dove, per gli iscritti a Kindle Unlimeted, è GRATIS.
Il link di acquisto è il seguente: https://amzn.to/34olMTt.
Se decideste di leggerlo, vi sarei infinitamente grata se lasciaste una recensione anche di poche righe su Amazon o mi contattaste privatamente per farmi sapere cosa ne pensate. Tutti i miei contatti, sull’apposita voce nel menù del blog: contatti.

Pubblicità

4 pensieri su “Mille splendidi soli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...