Per leggere un eBook, ho bisogno di un Kindle o di un Kobo?

56e25e2ddf18e2044ef15285a2c49f49Ciao a tutti, dato che, da quando ho annunciato l’uscita del libro, mi hanno fatto questa domanda in molti, ho pensato bene di scrivere due righe in proposito sperando di fare una buona cosa.
Prima di tutto, nel caso specifico del mio libro, avere un Kobo non servirebbe perché è un esclusiva del circuito Amazon Kindle per cui… nada, ma a prescindere, la risposta è “NO, NON C’E’ BISOGNO DEL DISPOSITIVO“.
Sono certa che voi amici blogger lo sapete benissimo come funziona, ma vi chiedo di portare un pochino di pazienza.dd9e79500e4305f3d1b2d40e5cfc5060

Sia per gli eBook Amazon kindle, sia per quelli Kobo, non serve il dispositivo, ma basta scaricare l’App in questione sul cellulare per godere appieno della lettura.
Attraverso l’App: nel caso di Amazon è “Amazon Kindle” scaricabile cliccando qui —> KINDLE <—-
nel caso di Kobo cliccate qui  —> KOBO <—
E’ possibile, creando un account a cui dev’essere comunque abbinato una carta prepagata tipo postepay per intenderci o un c/c bancario, si possono acquistare tutti i libri in formato eBook che si desidera.
Tutto chiaro?
Spero di si ❤

Alla prossima.

Shio ❤

Dalla realtà alla carta

Ieri mi è capitato di vedere una commessa con indosso un delizioso vestito color rosa antico, davvero bellissimo e stamani ho provato a riprodurlo su carta, ma devo ammettere, che non gli rende abbastanza giustizia… sigh.

Mi sono divertita con i filtri del cellulare, scegliete il vostro preferito… ammesso che ci sia, ovviamente 😌.

Versione originale:

Continua a leggere

Good Omens

Ciao a tutti, oggi si parla di serie TV!

il mondo di shioren Qualche sera fa, mi sono finalmente decisa a guardare “Good Omens”. Non vi nascondo che erano giorni che l’avevo adocchiato nel menù di Amazon Prime Video, ma poi lo scartavo perché c’era qualcosa di anomalo. Avete presente tipo il campanellino d’allarme che vi si accende in testa alla sola vista di un qualcosa? Ecco era così!
Poi mi sono detta: Perché no?
Ho cliccato e ho scoperto con immenso piacere che era composta da soli 6 episodi e il mio “Perché no?”, si è tramutato in un “Si può fare!”, fermo e restando che avrei stoppato alla prima scena che mi avrebbe fatto storcere il naso…ma, non ce n’è stato minimamente bisogno!
La serie è così spassosa, fresca e divertente che quei sei episodi diventano addirittura pochi! 😀 Continua a leggere