Voglia di normalità

Ormai è una settimana che ho detto addio a mia madre e proprio ieri sono andata a ritirare le ceneri, eppure ancora non riesco a mettere un punto stabile in questa tempesta che sono diventate le mie emozioni. Avrei un sincero bisogno di recuperare la mia quotidianità, ma più provo a pensare a cose normalissime, più tutto mi sembra insipido e innaturale.

Chi ha vissuto questa esperienza prima di me, continua a dirmi che devo darmi tempo, che prima o poi tutto tornerà lentamente alla normalità (se così la si può definire), ma il pensiero della normalità mi soffoca esattamente come questa sensazione alienante…

Scusatemi se continuo a essere un fantasma in questo blog, non vi biasimo se deciderete di lasciarlo, ma credetemi, io ce la sto mettendo tutta! La mia mente è forte, pronta a spaccare le montagne, ma il mio corpo e il mio cuore, purtroppo non mi seguono e così rimango in attesa che il tempo aiuti a rimarginare le ferite e mi permetta di tornare ancora una volta a sorridere non solo con la bocca, ma anche con gli occhi e il cuore.

Mi manchi.

Shio ❤