Vita…

“Mi sono rifugiata nei sogni per proteggermi dalla realtà ed essi si sono rivelati più crudeli e spietati del mondo da cui stavo fuggendo. Il cuore sanguina, le lacrime non si fermano e io mi chiedo semmai troverò un posto dove possa sentirmi davvero al sicuro, dove possa trovare un po’ di pace”.

[Shioren]

 

633888aaea3d84399f4050a2665003da

Annunci

Grazie…

Vuoto
Tenebra
Oscurità.
Il buio mi soffoca nel silenzio della notte
Un cielo grigio e senza stelle,
Una persona che non conosco
Veglia sul mio sonno agitato.
Sento la sua mano calda avvolgere la mia
Mentre con l’altra mi sfiora la fronte…
Continua a leggere

Nabari no ou

Ciao a tutti e buona domenica, che fate di bello?
Io mi godo il meritato riposo tra gli alti e bassi della vita che spesso mi tiene lontana da voi e da questa mia piccola finestra sul mondo dentro il mio cuore. Ma non sono qui per parlavi di me, nossignore! Oggi vi parlerò di una serie che qui in Italia ha avuto un discreto successo sia nella versione animata sia in quella cartacea, sto parlando di “Nabari no ou”, conosciuto meglio col nome di “Nabari” disegnato da Yuhki Kamatani.

il mondo di shioren

Continua a leggere

Ogni tanto ci va…

Ciao a tutti amici, come state?

Spero tutto ok. Io stamani sono in giro per ospedali e, tra una visita e una prenotazione, mi sono fermata a pranzare in un posto particolare che ha subito attirato la mia attenzione, ma non solo. È strano come da un giro fatto a tempo perso tra un impegno e l’altro, la mente divaghi al punto da inoltrarsi in vecchi ricordi ormai sbiaditi e nuove percezioni.

Continua a leggere

Voglia di..

Ciao amici, avete presente quelle mattine in cui vi alzate che avete la testa piena di buoni propositi, che mentalmente spacchereste il mondo, ma che poi in sostanza non avete voglia di fare un cavolo? Ecco, questo è stato esattamente il mio risveglio in questo primo sabato di febbraio.
Ho vagato per casa per una mezz’ora abbondante senza capire bene il perché e il per come di tutto, poi ho preso il mio vecchio albo da disegno (è un avanzo di quando facevo le scuole medie, per me gli F4 Fabriano erano il bene più prezioso del mondo e dovevo usarlo con parsimonia), la mia fedele “tuttamina” ormai completamente consumata e ho iniziato a disegnare e, improvvisamente, ho capito di cosa avevo voglia davvero…

Disegnare è come respirare…
E’ come quando si suona uno strumento di cui conosci ogni segreto…
E’ come quando da un foglio immacolato di word prende vita una delle storie più belle che si siano mai narrate…
Per me disegnare è vita!
E questo è quello che le mie mani hanno prodotto senza alcuna idea di base, le ho lasciate semplicemente libere di esprimersi…

+0

Buon weekend amici ❤

Shio ❤