30 Day writing Challenge #23

Buongiorno e buon martedì ❤
Tutto bene? Spero proprio di si 🙂

Day 23: Una lettera a qualcuno, chiunque.

ghirigori

Ma le lettere sono cose segrete che rinchiudono i nostri pensieri più profondi e intimi, non è molto carino scrivere pubblicamente una lettera, tanto più che la persona a cui è destinata non leggerà il mio post perché non mi segue sul blog, quindi sarebbe davvero poco sensata. Alla luce di tutto ciò, non pubblicherò nessuna lettera a un unica persona, ma mi è venuto in mente un pensiero/denuncia che potrei scrivere su un gruppo di persone che pensavo mi fossero amiche, ma che alla fine si sono rivelate solo degli opportunisti, falsi e calcolatori.
Questa lettera è per voi: SF (le iniziali del nostro gruppo su fb).
Quando vi ho conosciuto ero la persona più felice al mondo, io sono sempre stata sola, non ho molte amicizie fisiche e, quelle poche che ho, sono tutte sposate con figli, quindi hanno una loro vita e dei loro ritmi e non riescono a star dietro anche a me, ma voi eravate tutti alla mia portata. Tutti liberi di uscire e di divertirvi e l’avete fatto, ma senza di me. Ho provato a stare al vostro passo, ai vostri ritmi ma ho ottenuto solo l’indifferenza, ma la cosa che mi ha fatto più male è stato il modo subdolo in cui la persona che doveva essere per noi la guida, si sia insidiata nella mia vita, si è conquistata la mia fiducia, mi sono confidata raccontando anche le cose più personali e lei di punto in bianco è sparita. Mi ha voltata le spalle senza una spiegazione e, quando gliel’ho chiesto, mi sono sentita rispondere che erano tutte mie fantasie, che lei non era cambiata e che ero io quella strana…ecco… questo è quanto!
Io non ho tanti amici fisici, ne ho tanti nel mondo virtuale che sono 1000, ma che dico? 10.000 volte meglio di quelli “reali” e per tanti non intendo l’intero elenco di facebook, ma pochi tra loro, perché non è il numero a fare un amico, ma il tempo che ci passi insieme e quello che, nonostante i chilometri di distanze, riescono a darti.
Quelli reali mi hanno delusa quasi tutti, mi hanno trattata come un oggetto, mi hanno cercata per convenienza e poi lasciata li a chiedermi il perché della loro assenza, ma ora ho imparato a fregarmene e vivo bene lo stesso.
Questa pseudo lettera, si è rivelata più lunga e ambigua del previsto, meglio chiuderla qui. A domani con una nuova challenge.
Peace ❤

ghirigori

Shio ❤

5 pensieri su “30 Day writing Challenge #23

  1. In questo caso, ho sperato tanto che lo fosse, perché per me quella persona mi piaceva davvero tanto e, difatti, la delusione che ne è derivata mi ha scottata al punto che difficilmente sarò di nuovo espansiva con qualcuno che conosco fisicamente. Sono un pochino stanca di dare il cuore e ricevere calci.
    MI farò più furba e terrò gli occhi più aperti 😉

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...