Dietro un ruolo, c’è una persona.

Ieri tra la conferma delle vittime di Manchester e la morte di Roger Moore il mio piccolo cuore ha fatto tilt, ma mi ha fatto riflettere moltoil mondo di shioren
Ora, non entrerò nei meriti politici e religiosi della cosa, questo è un blog per cose futili, questi discorsi li lascio a blog più seri, ma vorrei spendere due parole per quel che riguarda il discorso personaggio/attore soprattutto perché mi sono imbattuta spesso in link del tipo: “Grazie agente speciale 007” oppure “Addio James” o ancora “Addio al più grande agente di sempre”…ora… Se dici tanto di amare un’attore, se ti struggi d’amore per lui, se pensi che senza di lui potresti morire e bla bla bla (ci sono anche questo genere di persone, rassegnatevi u.u)…

MA LO VUOI IMPARARE IL SUO NOME, CAVOLO??

Continua a leggere