Riflessioni…

Vi capita mai di sentirvi vuoti?

Di avere la percezione di essere tranquilla e piena d’idee finché non ti trovi davanti la home del tuo blog e ti accorgi che ti inizia a mancare l’aria, il petto diventa pesante, la mente si svuota ed hai la certezza che, qualsiasi cosa farai, non andrà mai bene. 

Vi capita mai?

Vi capita mai di provare invidia per il talento altrui? Per le loro risorse, la loro intelligenza? Vi capita mai di sentire di non aver trovato ancora una classifica di appartenenza? Che ogni cosa che fate non è mai abbastanza? Vi capita mai di sentirvi incompleti?  Di avere tante idee in testa ed alla fine non concludere mai nulla?

Vi capita mai di pensare che vorreste essere diversi?

Se anche solo una di queste cose ha sfiorato il vostro intimo, come o cosa avete fatto per reagire?

Io lotto contro i mulini al vento dacché ne ho memoria, ricordo le urlate di mia madre che mi vedeva sempre china a disegnare, i disegni strappati in faccia perché erano cose inutili, ricordo le mie estati chiusa in camera a disegnare ed a fantasticare…Ma che fine ha fatto quella bimba caparbia? Quell’adolescente derisa per le sue passioni, ma che riusciva comunque a camminare a testa alta…quella donna che lottava contro l’ignoranza è mi bollava come ritardata a causa dei miei gusti così diversi dagli altri? Dov’è? Dove sono? In quale frammento del mio cuore cosparso nel modo è finita?

12 pensieri su “Riflessioni…

  1. Accade a tutti di avere momenti di difficoltà, accade a tutti di avere “pause” nell’anima, tormenti…a volte è difficile superarli, ma poi c’è sempre un lumcino che ci da la voglia di seguirlo e la vita riparte. Con le certezze che comunque tutti abbiamo anche se sembra il contrario.
    Da ragazza mi è successo, da diversi anni non più, ho dovuto lottare (e lotto ancora) per non farmi poratre via dalla vita, dagli uomini, da questa società che non mi piace… ho dovuto per forza crearmi certezze inespugnabili. Difficile, ma ce l’ho fatta.
    La tua riflessione mi fa leggere tra le righe che certezze ce ne sono in te, eccome!

    Piace a 1 persona

    • Le mie certezze sono fragili e sottili come la carta. A volte mi sento schiacciata da tutto questo, ma come dici tu, c’è sempre un lumicino ed esso è proprio dentro di me solo che è sotto questa valanga di tormenti e ansie ed è quindi difficile da vedere, ma pian piano e scavando affondo, troverò di nuovo la forza per rialzarmi, devo.
      Grazie per le belle parole… ne ho davvero un gran bisogno. ❤

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...