RADIO RAT: Carnival party trash

testo

Ieri ho avuto il piacere di partecipare al mio primo vero Carnival party…trash! Organizzato da Radio RAT e devo dire che mi sono divertita tantissimo.

Il posto era molto carino ed accogliente, le persone deliziose e simpaticissime e la pazzia tipica di questo genere di feste era respirabile in ogni angolo del locale. Non ricordo tutte le persone presenti, anche perchè erano molte, ma ho visto dei personaggi davvero “bizzarri” ma molto molto simpatici come la scatenata carcerata di “Arkam Asylum”, Peppa “Psyco” Pig, “Cappuccetto rosso”, “Il prete” e come non citare il comitato del “W la foca” o i veri padroni di casa: Il puffo e Minnie con le minne xD

Sono solo alcuni dei personaggi bizzarri incontrati alla festa che si è svolta in un locale vicino la collina torinese. La scelta della fantastica musica che ci ha accompagnati per tutta la durata della serata è stata affidata alla nostra “Minnie” che, attraverso la varietà della sua speciale playlist, ci ha fatto fare un bel viaggio nel tempo a cavallo tra vecchi e nuovi successi, strizzando di tanto in tanto l’occhio alle sigle dei cartoni animati più famosi come “C’era una volta Pollon” o “Occhi di gatto”.

Quello che più mi ha colpito di questa festa è stata la semplicità. Qui nessuno giudicava o guardava di sott’occhio. Erano tutte persone alla mano. Certo, è normale che tra chi si conosce di più si tendi a formare il gruppetto, ma un sorriso ed uno sguardo d’intesa non sono mai mancati. In questa festa non importava se eri bello o brutto, se eri basso o alto, grasso o magro, se eri uomo, donna oppure omosessuale ci si divertiva tutti insieme e basta. Non nego che in più di un’occasione mi sono sentita un pesce fuor d’acqua, ma sono fondamentalmente una persona timida e faccio sempre un pelo di fatica a legare subito con le persone, ma qui la cosa più importante era il divertimento. Si aveva davvero l’impressione di essere tutti amici e non vi era nessun tipo di discriminazione.

Ovviamente, oltre alle danze c’era anche il concorso con sfilata dei costumi, altro momento esilarante della serata. Dove sono stati eletti/e le varie miss oltre al re ed alla regina della festa che hanno portato a casa, oltre alla fascia anche una simbolica coroncina e tanti applausi e sorrisi da parte di tutti i presenti.

Che altro dire? Sono felice di aver partecipato anche se, nonostante la mia maglia strategica col logo della radio, non ho vinto nulla, ma ho vinto in serenità ed in voglia di fare e questo ritengo sia un premio ancora più grande e meraviglioso. Spero ci siano altri incontri di questo genere in futuro e di poter partecipare, anche perché questa volta partirei preparata e saprei essere molto molto più competitiva 😉 (ehehehe)

Concludo ringraziando di tutto cuore Fabrizio e Valentina i padroni di casa, Valeria e Marco che sono stati carinissimi con me e col quale ho passato un pre e dopo serata piacevole, tutte le persone incontrate ieri sera a prescindere che essi si ricordino o meno di me, Radio RAT in tutta la sua grandezza, Il ragazzo del mercoledì sera (perdonami, ma non ricordo il tuo nome >_<), la foca!!! (bellissima, anch’io voglio una foca così xD) E tutti quanti voi che continuate a leggere le mie cosine ed ascoltate la mia trasmissione il lunedì sera.

Grazie infinite di tutto!

Un bacione :-*

Shio ❤

Pubblicità

Un pensiero su “RADIO RAT: Carnival party trash

  1. Pingback: Anime & Manga: istruzioni per l’uso. | il mondo di shioren

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...