Tiger & Bunny

Ero incerta se fare la recensione di questo manga, perché chi mi conosce sa benissimo quanto io lo ami alla follia ed in maniera irreversibile, per cui sarei poco obiettiva temo, ma in fondo è anche giusto così, chi meglio di una persona che ama un’opera può parlarne? Per cui ho deciso che oggi vi parlerò di una serie che mi sta davvero molto a cuore: “Tiger & Bunny” di Mizuki Sakakibara.

***

Un gruppo di persone dotate di poteri straordinari, decidono di mettere questo potere a disposizione dei cittadini  e di lavorare come eroi per un’emittente televisiva che, come un grande fratello, segue le loro gesta in battaglia. Loro sono gli eroi di Hero tv live, ma come ogni programma televisivo che si rispetti, anche loro hanno degli sponsor le cui firme vengono messe in evidenza sulle loro divise.

 La storia è incentrata sul veterano del gruppo: Kotetsu T. Kaburagi che nei panni di un eroe ormai fuori moda Wild Tiger, ha un’idea tutta sua di giustizia basata sul fatto che la salvezza dei cittadini viene prima di tutto, anche dei danni che la stessa città potrebbe riportare a causa di un suo intervento e questa sua politica lavorativa gli farà guadagnare il soprannome di “Distruttore della giustizia”. Dopo l’ennesimo danno che i suoi sponsor sono costretti a ripagare, Kotetsu si ritrova senza un agente e viene assunto da un’altra agenzia che però ha intenzione di usarlo come spalla per un nuovo eroe, giovane e bello: Barnaby Brook jr col quale ha un rapporto molto conflittuale.

Riuscirà la coppia di eroi a superare i problemi d’incompatibilità e formare un duo invincibile?

Scopritelo leggendo questa fantastica storia!!

***

***

Kotetsu T. Kaburagi: nome da eroe Wild Tiger. E’ un uomo allegro ed impacciato che spesso e volentieri riesce a cacciarsi nei guai da solo a causa della sua naturale imbranatura. Di carattere molto allegro e dal grande cuore, Kotetsu è comunque visto in malo modo dagli altri componenti del gruppo di eroi (almeno all’inizio della storia), affronta ogni situazione con un sorriso anche quando tutto sembra andargli storto. Il suo migliore amico è Antonio che nel team degli eroi veste i panni di Rock Bison.

-Barnaby Brooks jr: anche nella sua forma da eroe, mantiene la stessa identità, schivo e diffidente, Barnaby si presenta come il classico bello ed incompreso, non cerca il contatto con le altre persone, ma mostra da subito il suo caratteraccio ed il suo “disprezzo” (se così lo si può definire) nei confronti del partner lavorativo Wild Tiger dandogli il soprannome di “vecchio” (oji-san). Sia lui che Kotetsu hanno lo stesso potere, cioè quello di centuplicare la loro forza fisica e massa muscolare, ma solo per 5 minuti ogni ora.

-Keith Goodman: nome da eroe Sky High. The king of the heroes! Così ci viene presentato all’inizio della storia Sky High che dietro un comportamento impeccabile, si nasconde un uomo dolcemente imbranato e con un ridotto vocabolario. Vive col suo cane John. Il suo potere è il vento.

-Karina Lyle: nome da eroe Blue Rose. E’ una ragazza con le idee chiare in testa, frequenta il liceo, ma non può dire alle sue amiche di essere un eroe. Il suo sogno è quello di diventare una cantante, per questo ha deciso di lavorare nel programma Hero tv dove, a fine lavoro, può esibirsi in concerti finanziati dagli sponsor. Il suo potere è il ghiaccio.

-Antonio Lopez: nome da eroe Rock Bison. Compagno di scuola e migliore amico di Kotetsu, Antonio è un personaggio dall’apparenza molto seria, ma in sostanza è un bonaccione esattamente come tutti gli altri eroi. Il suo potere è quello di far diventare il suo corpo duro come il metallo e per cui diventa incredibilmente forte e robusto

.

-Nathan Seymour: nome da eroe Fire Emblem. E’ un nuovo molto solare che non nasconde minimamente la sua tendenza omosessuale. Simpatico e sempre pronto a fare la mano molta su qualche fondoschiena, Nathan nasconde dietro una facciata di sorrisi e vivacità un conflitto esistenziale che però viene fuori soprattutto nel film della serie. Il suo potere speciale è il fuoco.

-Pao-lin Huang: nome da eroe Dragon Kid. E’ una delle più giovani del gruppo insieme ad Origami, ha un carattere allegro ed è una campionessa di arti marziali. Non si definisce molto femminile e difatti veste quasi sempre in tuta. Il suo potere speciale è il fulmine.

-Ivan Karelin: nome da eroe Origami Cyclone. Ivan è un fanatico del Giappone e dei ninja in generale, sia il suo aspetto in borghese che quello da eroe la dicono lunga a riguardo. E’ molto timido ed insicuro, in più occasioni entra in crisi perché non convinto di essere adatto a fare l’eroe. Il suo potere è la trasformazione.

.

***

***

~Autore: Sunrise~

~Disegni: Mizuki Sakakibara~

~Editore: Kadokawa shoten~

~Rivista:  Newtype Ace~

~1° edizione giapponese: settembre 2011~

~1° edizione italiana: marzo 2013~

~Tankobon usciti in Giappone: 8 in prosecuzione~

~Tankobon usciti in Italia: 6 in prosecuzione~

***

Premetto che, per la prima volta da quando ho aperto questa rubrica, potrei non essere obiettiva, perché quello che provo per questa serie è un amore a 360° ed ho volontariamente omesso dei particolari e dei personaggi per dare un pò più di phatos alla cosa e non fare spoiler, adesso, parlando ovviamente della versione cartacea è un buon prodotto. Disegni molto accattivanti e ben definiti, la dinamicità delle scene ti da quasi l’impressione che i personaggi nei baloon prendano vita, per non parlare che il character design officiale dei personaggi sia versione umana che eroi è del grande Masakazu Katsura, autore che io già amo alla follia e di cui vi avevo già parlato per quanto riguarda Video girl Ai, ricordate? ^^

Ebbene, la storia prende! Soprattutto perché il manga in un primo istante sembrava ripercorrere le gesta dell’anime (che è nato prima), ma pian piano inizia a differenziarsi fino a diventare una storia quasi completamente a se.  

Sempre di Tiger & Bunny esiste una seconda versione manga disegnata da Hiroshi Ueda, ma essa è solo un insieme di episodi a parte che si fondono tra un momento e l’altro della serie ufficiale.

Una cosa che mi ha subito fatto apprezzare quest’opera sono questi eroi non eroi. Di solito siamo abituati ai grandi eroi senza macchia del mondo Marvel & DC (giusto per citarne alcuni), ecco in Tiger & Bunny viene fuori un lato degli eroi che nessuno di solito ti fa notare: il lato umano. Non sono perfetti e la cosa è evidente quasi da subito: la goffaggine di Tiger, il modo di parlare di Sky High o l’essere donna di Fire Emblem… sono personaggi che si fanno voler bene per come sono e non per i poteri che loro hanno e questa cosa mi ha davvero conquistata. 

Spero di avervi invogliato un minimo a sfogliarlo, dategli una possibilità, guardate l’anime o acquistate il manga…ma date a questi splendidi eroi l’opportunità di farsi conoscere e sono sicura che vi entreranno nel cuore.

Ps: Le immagini nei sottomenù della recensione sono prese dall’anime o dal suo merchandising 😉




(…..E, come sempre… )



 

 

5 pensieri su “Tiger & Bunny

  1. Pingback: L’Angolo del Disegno | il mondo di shioren

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...