What a wonderfull world!

Ciao a tutti, spero stiate bene e pronti per una nuova recensione tutta mangosa ❤

Il manga di cui vi vorrei parlare oggi è un pò diverso dal solito, perché non è un unica storia, ma un’insieme di storie che u412f8e4a92a16df7c62c21acfd4d8663nite creano una storia dalle mille sfumature, ma con un comune denominatore: il futuro ed il peso che questa parola si porta con se.

Andiamo con ordine, il manga in questione s’intitola “What a wonderfull world!” (come la canzone ❤ ) ed è scritto e disegnato da una dei mangaka più amati di questi ultimi tempi: Inio Asano. Questa sarà una recensione diversa dal solito, non posso dare una singola trama, quindi passo direttamente alle mie osservazioni personali a riguardo.

Il manga, inutile dirlo, è disegnato e scritto benissimo. La storia è incentrata in un gruppo di persone, quasi tutti ragazzi che si trovano ad un bivio tra la realtà ed i sogni. Persone che preferiscono perdersi in eterni anni sabbatici perché non ancora pronti per a91746f2e573b08b9983a711017721e41ndare all’università, persone che nonostante gli sforzi non trovano un lavoro, o altri che vi ci rinunciano in nome di un sogno che poi lascia solo l’amaro in bocca. Bullismo, vandalismo, atti di violenza gratuita sono un’altro denominatore comune di tutte queste mini storie che prese singolarmente danno da pensare, ma che quando ti rendi conto che sono unita tra di loro come una staffetta dove si scambiano il testimone, ti mostra un istantanea del Giappone moderno che di solito non trovi nei manga, un Giappone crudo per certi versi, ma ancora aperto ai sogni ed alla vita. Che crede ancora in qualcosa e che, come sempre, bisogna in primis cercare la forza dentro di te, la forza di cambiare, la forza di chiedere aiuto, la forza di ribellarsi ad una realtà opprimente…la forza di amare sempre e comunque. Tutto questo avviene in una città dove si sta diffondendo una strana malattia, ma che sarà mai?

La risposta a questo quesito, vi verrà data solo alla fine della lettura di questi 2 splendidi volumetti tutti da leggere ed amare. Editi da Planet Manga, disponibili anche in pack ad un prezzo conveniente.

Ps: se siete fan del sensei Asano, non fatevi sfuggire questa piccola, delicata, ma al contempo forte opera.

Parola di shio ❤

4 pensieri su “What a wonderfull world!

  1. Non ricordo il nome del Manga, ma il dramma è ben impresso nella mia mente!! Koizora… Quante lacrime!!è con questo dramma che ho scoperto questo mondo, pensavo fossero tutti così ma sbagliavo!! Adesso seguo te, che mi dai qualche dritta su cosa scegliere in fumetteria!

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...