Un ammiratore segreto…

Oggi per molti appassionari é un giorno speciale, perché é il “Ritorno al futuro day” e vi confesso che ,a furia di leggere post su fb a riguardo, un pò di nostalgia é presa anche a me. Tolto l’omaggio dovuto a Doc e Marty, fondamentalmente la mia giornata é stata uguale alle altre: sveglia tardi dopo aver passato mezza nottata in bianco, colazione coccolosa con un cucchiaino di nutella sulla fetta biscottata, caffé e poi ho iniziato a studiare giapponese. Mi sono sobbarcata i soliti discorsi inutili su parentele che neanche conosco, ma che comunque riescono a mandarti a gambe all’aria la concentrazione e poi pranzo. Un giorno come tanti insomma….

Dopo aver riposato una mezz’oretta, sono andata a lavoro con lo stesso entusiasmo di chi va al patibolo. Nel cortile della fabbrica, incontro un collega che mi dice che mi stava aspettando e che c’era “posta per me”. La cosa sul momento mi ha sorpresa, mi sono chiesta chissà che voleva proprio da me, ma poi mi sono detta:”sarà il solito biglietto da parte del capo con qualche aggiunta alle mie mansioni” e mi sono tranquillizzata. Mentre aspetto di ricevere il messaggio dal collega, mi vedo questo che mi arriva con una rosa tutta bella incartata dal fioraio e con su un bigliettino con scritto: “Un omaggio floreale per una splendida ragazza. Da un tuo ammiratore” O.O”

Inutile dire che la cosa mi ha fatto piacere, ma ora mi chiedo: “chi é tanto pazzo da mandarmi una rosa al lavoro?????”

Che sia stato Marty McFly che é appena arrivato nel futuro? 😉

Indagherò, appena posso, vi posto la foto della rosa.

Ciao ciao^_^

Ecco la foto della rosa:

PROIETTILI DI ZUCCHERO

Questa miniserie, che in molti conoscono col titolo di “A lollipop or a buller” è una miniserie da 2 volumetti davvero molto interessanti e che toccano diverse tragiche realtà che magari rimangono nascoste chiuse nelle quattro mura della casa di una famiglia all’apparenza tranquilla.
Ma parliamone più nel dettaglio di questa piccola, ma grande opera che s’intitola:
 “Proiettili di zucchero”
di Iqura Sugimoto su disegni di Kazuki Sakuraba.
*****

Continua a leggere