VIDEO GIRL AI

Da stasera, riporto su questo blog, le recensioni che ho già fatto dall’altra parte così che non siete sempre costretti a fare da una sponda all’altra e siate liberi di seguire la versione blog che più vi piace, anche se questa rimane comunque ancora incompleta rispetto all’altra, ma ora vi lascio alla recensione.
 Dato che sono una gran lettrice di manga, oltre che provare a farli, ho pensato di fare delle piccole recensioni non necessariamente su manga nuovi, ma più che altro su manga che mi hanno appassionata o che mi hanno piacevolmente sorpresa.
E voglio iniziare da colui che io definisco un vero CAPOLAVORO, un manga che tutti dovrebbero avere e leggere: “VIDEO GIRL AI” di Masakazu Katsura.
* * *

Yota Moteuchi è un ragazzo che non ha esperienze in campo affettivo, per questo si affida spesso a riviste e guide nel settore per studiare il proprio look e atteggiamento, convinto che quella sia la soluzione migliore. Innamorato perso della sua compagna di classe Moemi Hayakawa, il nostro Yota è troppo timido ed insicuro per confessargli i propri sentimenti e questo lo condanna ad essere un eterno non ricambiato, soprattutto perché la bella Moemi è innamorata a sua volta del miglior amico di Yota: Takashi Niimai.
Durante un’uscita di classe, Moemi e Yota si fermano a parlare con la complicità di Takashi che pensa di dare una possibilità al suo amico lasciandolo da solo con la ragazza dei suoi sogni, ma Yota non trova il coraggio di dichiararsi ed a sorpresa è Moemi a farlo, ma a Niimai che la rifiuta.
Sulla strada di casa, Yota ripensa all’accaduto versando lacrime di dolore per la ragazza e per il fatto che sia stata rifiutata, ma proprio in quel momento appare davanti agli occhi di Yota il videonoleggio “GOKURAKU”. All’interno il giovane viene indotto ad affittare una videocassetta per adulti (o almeno lui crede) dove in copertina vi è una dolce ragazza, dal sorriso gentile con una scritta: “Io ti consolerò”.
Arrivato a casa, il ragazzo, ancora addolorato, decide di vedere il video che ha affittato e per un’istante esprime il desiderio che la ragazza della cassetta possa davvero consolarlo ed è così che magicamente Ai Amano appare davanti gli occhi del nostro protagonista, ma con un piccolo particolare tecnico…la piastra da cui viene riprodotta Ai è rotta e così la giovane sarà l’esatto contrario di quello che era riportato sul retro della vhs.
Da quel momento Yota ed Ai inizieranno la loro convivenza dove la piccola Ai s’impegnerà affinché Yota possa ritrovare il sorriso e conquistare l’amore di Moemi.
 
-Yota Moteuchi: è un ragazzo di sedici anni con un carattere dolce ed altruista, ma la sua timidezza non gli permette di fare la prima mossa in campo affettivo. Dopo aver ricevuto una delusione ed aver assistito alla delusione della sua amata Moemi, gli apparirà il videonoleggio Gokuraku che si dice possano vedere solo i puri di cuore e da quel momento la vita di Yota cambierà, anzi verrà stravolta dalla presenza della scatenata Ai.
-Ai Amano: è una video girl a cui Yota da vita con il suo videoregistratore. La giovane ha il compito di sostenere il ragazzo nel provare a conquistare il cuore della bella Moemi, ma essendo stata riprodotta da una piastra rotta, Ai non è come le altre video girl, difatti lei è in grado di provare emozioni e sentimenti umani.
 -Moemi Hayakawa: compagna di classe di Yota di cui il protagonista è segretamente innamorato. Ragazze molto carina, da carattere dolce e poco competitivo, sorride anche nelle situazioni più tristi. E’ innamorata di Takashi.
-Takashi Niimai: è il migliore amico di Yota. Di bell’aspetto, Takashi, riscuote un enorme successo con le ragazze facendo aumentare l’insicurezza nella bella Moemi.
***
~Autore: Masakazu Katsura~
~Editore: Shueisha~
~Rivista: Weenkly shonen jump~
~1° edizione giapponese: 1990-1993~
~Numero tankobon: 15~
~1° edizione italiana: 1993 sulla testata Neverland – Star comics (17 tankobon)~
~2° edizione italiana: 2000 sulla testata Greatest – Star comics (13 tankobon)~
~3° edizione italiana: 2014 versione Perfect edition – Star comics (9 tankobon)~
-Alla serie video girl Ai, esiste un seguito (se così lo si può definire) dal titolo Video girl Len e narra   le avventure di un’altra video girl, Len appunto. Questa storia breve è compresa nella serie Video girl Ai.
-Le gesta di Ai e Yota sono anche una serie di OAV che purtroppo ripercorrono solo gli avvenimenti dei primi 3 tankobon, ma che comunque vale la pena vedere.
***
Video girl Ai è stato il primo manga in assoluto che ho preso dal primo all’ultimo volumetto.
La trama, i personaggi, i disegni…. tutto in questo manga prende fin dalle prime tavole. Non è difficile riconoscersi in uno dei tanti personaggi, dico tanti perché quelli che vi ho elencato sono solo i principali, ma ce ne sono altri ed ognuno di loro ha la sua importanza per far maturare e crescere non solo i personaggi, ma l’intera storia.
Non sono brava a parole, questa è la mia primissima recensione e non so neanche se ce ne saranno altre, ma ci tenevo a parlare di questo  manga che, nonostante spesso e volentieri strizza l’occhio all’erotico (solo per una questione di nudi, nulla a che vedere con atti sessuali o cose simili), trova comunque la sua forza proprio nei sentimenti, nell’emozioni che i personaggi ti trasmettono. La forza di Yota, la dolcezza di Ai, l’allegria di Nobuko, il sorriso di Moemi, il gran cuore di Natsumi… insomma in ognuno di loro si vede qualcosa di unico e speciale.
Riderai e piangerai con loro coinvolgendoti e scuotendoti fin nel profondo.
Leggetelo e fatemi sapere.
****

10 pensieri su “VIDEO GIRL AI

      • Visto che ami “Video Girl Ai”, non puoi essere che una brava persona e mi voglio fidare!!! 😊
        Quanto a Facebook, non lo uso, diciamo che chatto solo con WhatsApp e spero che mi darai la possibilità di intraprendere una bella conoscenza, mi farebbe tantissimo piacere ma non voglio forzarti, fallo solo se ci tieni anche tu, mal che vada aver conosciuto una persona che probabilmente ha pianto, riso e si è emozionata tra le pagine di Katsura proprio come è successo a me, fa comunque piacere e ti ringrazio di aver reso possibile questo scambio di parole!!! ☺

        Piace a 1 persona

      • Non offenderti, anche a me farebbe piacere approfondire la passione che abbiamo in comune, ma non è mia abitudine lasciare il numero di cellulare così al primo contatto.
        Hai un indirizzo e-mail giusto?
        Se ti va, scrivimelo e ti contatto li.
        Grazie infinite per la fiducia che mi hai dimostrato.
        Buona giornata 🙂

        "Mi piace"

      • Ciao!!! 😊

        Sono molto contento che desideri approfondire la passione che abbiamo in comune e chiedendoti scusa per averti dato così impulsivamente il numero di telefono (magari ti avrò dato una brutta impressione), ti lascio la mia mail molto volentieri:
        antonio.tessitore.in@gmail.com
        Spero di rileggerti presto e grazie per le sensazioni se pur involontarie che mi stai dando, visto che per merito tuo torno indietro di tanti anni, periodo in cui ho vissuto dei bellissimi momenti!!! 😊

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...