GLI SPIRITI DI CASA MOMOCHI

Ciao a tutti, questa è la prima recensione ufficiale del blog, non credo che riporterò tutte le altre, ma ricomincerò con un nuovo inizio 🙂

Ed ora diamo voce alla protagonista di questa recensione: Aya Shouhoto col suo “Gli spiriti di casa Momochi”.

Buona lettura ^^

***

Himari Momochi, un’orfana di 16 anni, riceve una lettera in cui c’è scritto che ha ereditato una vecchia casa tra le montagne, la casa Momochi. In molti, durante il suo cammino per raggiungerla, cercano di dissuaderla, ma lei, identificando in quella casa, il suo unico legame e regalo da parte dei suoi genitori scomparsi, è decisa a raggiungerla ed a incominciare a viverci. Arrivata sul posto, però, scopre che la casa è fatiscente e che è abitata tra tre persone: Aoi, il custode della casa ed i suoi due servitori, Yukari e Ise, ma le sorprese per la giovane Himari non sono finite, scopre che la sua è una casa infestata dagli spiriti e che la casa stessa fa da tramite tra il mondo degli esseri umani e quello degli spiriti.

***

  • Himari Momochi: 16 anni, diventata orfana di entrambi di genitori da piccola, ha vissuto in un’orfanotrofio finché non ha ereditato la casa Momochi da un parente alla lontana.
  • Aoi Nanamori: 17 anni, è il guardiano scelto dalla casa come sostituto di un componente della famiglia Momochi, vive li con due spiriti e protegge il varco che conduce al mondo degli umani.
  • Yukari: uno spirito al servizio di Aoi, vive con lui nella casa Momochi. E’ un serpente d’acqua.
  • Ise: anche lui uno spirito al servizio di Aoi, è uno shojo (male immaginario, nella tradizione cinese, esso si presenta sotto forma di scimmia, uccello o uomo.

***

~Autore: Aya Shouhoto~
~Editore: Kodansha shoten~
~Anno di produzione: 2013~
~Numero tankobon giapponesi: 7 in corso~
~Numero tankobon italiani: 1 in corso~
~Edizione italiana a cura di: J-POP~
***
Per chi legge shoujo da qualche anno, il nome di Aya Shouhoto non è proprio sconosciuto, difatti suoi sono diverse opere che anche qui in Italia hanno avuto un discreto successo come: “Kiss of rose princess”, “He’s my vampire” e “SLH – stay love hearts”, ma se volete una scusa per affacciarvi al mondo di questa autrice dal tratto dolce, ma graffiante allo stesso tempo, questo titolo è l’occasione che fa per voi. Come in altre occasioni, anche qui si ha a che fare con occulto o poteri sovrumani, per cui amanti del genere siete avvisati. Come detto il tratto è molto bello e curato, i personaggi per ora sembrano ben caratterizzati e le scene divertenti non mancano di certo. Le carte in regola ce l’ha tutte, non ci resta che continuare a leggere e vedere come si evolverà la storia e se anche la piccola Himari troverò il suo posto nel mondo e nel vostro cuore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...